Ho iniziato la dieta VLCKD e non soffro per niente: guarda i miei risultati quasi immediati

Avete mai sentito parlare della cosiddetta dieta VLCKD? Non la si sente per niente e da risultati immediati, di cosa si tratta

tabella dieta
Ho iniziato la dieta VLCKD e non soffro per niente: guarda i miei risultati quasi immediati (inran.it)

L’estate è sempre più vicina e, insieme a lei, ai nostri occhi sembra essere sempre più dietro l’angolo anche l’arrivo della tanto temuta prova costume che ogni anno sembra volerci mettere a dura prova. Insomma, dopo un intero anno in cui sembrava sempre così lontana e un problema futuro, adesso è senza dubbio arrivato il momento di concentrarsi proprio su questa questione e soprattutto di cercare di raggiungere quella che per noi è la forma ideale.

Proprio per questo motivo, oggi vogliamo parlarvi di una dieta molto interessante e che soprattutto potrebbe proprio fare al caso vostro. Di solito, infatti, una dieta viene sempre vista come un sacrificio: una privazione a cui veniamo sottoposti per riuscire a raggiungere degli obiettivi. Con quella che vi vogliamo presentare oggi, però, le cose potrebbero essere molto diverse: gli sforzi sono infatti ridotti al minimo, non vi sembrerà di faticare neanche un po’ e soprattutto riuscirete a ottenere dei risultati in modo molto facile e anche immediato.

Cos’è la dieta VLCKD

persona a dieta
Ho iniziato la dieta VLCKD e non soffro per niente: guarda i miei risultati quasi immediati (inran.it)

Ciò di cui stiamo parlando, per chi non ne avesse mai sentito parlare, è la cosiddetta dieta VLCKD. Non si tratta, per chi lo temesse, di una moda del momento, ma di una vera e propria terapia dietetica che si incentra interamente sull’uso di chetoni. L’obiettivo, ovviamente, è proprio quello di riuscire a perdere il grasso viscerale e soprattutto i kg in eccesso che spesso ci lasciano così insoddisfatti.

Nello specifico, si tratta di un acronimo che significa “Very Low Carb Keto Diet”: il suo punto centrale è l’essere a un davvero bassissimo contenuto di carboidrati grazie proprio all’azione dei chetoni nel nostro organismo. Ma, soprattutto, ci permette di non dover soffrire la fama o di vivere tutta la situazione come un sacrificio da cui proprio non riusciamo ad allontanarci, concentrandosi piuttosto sulla massa grassa e preservando invece il tessuto muscolare e i liquidi.

Come funziona questa dieta

Ma cerchiamo adesso di capire più nello specifico come funziona questa specifica dieta: in linea generale fa assumere non più di 30 o 50 grammi di carboidrati al giorno (il numero può variare a seconda del soggetto interessato), in quanto si tratta di una dieta chetogenica ma anche ipocalorica.

Apparentemente potrebbe sembrare un regime molto duro e difficile da seguire, ma a fare la differenza sono proprio i chetoni che riescono a limite e inibire il nostro senso di appetenza e dunque aiutandoci a contrastare la continua sensazione di fame. Attenzione però, per poterla metterla in atto è molto importante avere il supporto di un medico che possa accompagnarci in questo cammino.

Impostazioni privacy