Ad Amalfi ho “rubato” la ricetta del risotto al limone: quando lo faccio profuma anche tutta casa, che bontà

Una delle ricette più buone e più fresche è il risotto al limone, facile da preparare, perfetto per l’estate, in più profuma tutta la casa.

Risotto con limone appena pronto
Ad Amalfi ho “rubato” la ricetta del risotto al limone: quando lo faccio profuma anche tutta casa, che bontà (Inran.it)

Preparare un risotto non è difficile, anzi, si tratta di una delle ricette più semplici della cucina italiana. Una ricetta facile, genuina, gustosa e fresca. Tuttavia, anche un semplice risotto può nascondere delle insidie. Se si sbagliano ingredienti o i tempi, viene fuori una pappetta indigesta, e inoltre si soffocano i profumi e i sapori dei singoli ingredienti.

Occorre rubare la ricetta perfetta del risotto amalfitano al limone, semplice ma squisito, tra l’altro capace di profumare l’intera casa, per un doppio piacere. Vellutato come crema, profumato agli agrumi, dal sapore intenso che conquista tutti. Naturalmente, uno dei segreti per la riuscita del piatto sono proprio i limoni, che devo essere buoni, succosi e possibilmente biologici.

Come preparare lo squisito risotto al limone tipico della costiera amalfitana

Risotto al limone
Risotto al limone (Inran.it)

Preparare un risotto è l’ideale in ogni stagione dell’anno. Il risotto semplice al limone, però, è perfetto per l’estate, perché evoca la costa campana, il mare, la brezza del vento, trasmettendo un certo relax e un certo benessere interiore. Come accennato, il segreto per la riuscita di un piatto del genere sono i limone, succosi, grandi e biologici. Ma quali sono gli altri ingredienti?

Riso – 360 g

Limoni – 2

Cipolla bianca – 1

Burro – 60 g

Brodo vegetale caldo – 1 litro

Parmigiano reggiano grattugiato – 80 g

Prezzemolo fresco – 2 ciuffi

Sale

Pepe nero

Olio extravergine di oliva

Preparazione di un risotto vellutato e super profumato

Prima di tutto, dobbiamo lavare accuratamente i due limoni, dopodiché, ne grattugiamo la buccia, senza arrivare alla parte bianca, troppo amara per la ricetta. A questo punto, spremiamo i limoni, raccogliendo il loro succo e filtrandolo con un colino. Dunque, prendiamo la cipolla e facciamola a pezzetti, e in una ciotola mescoliamola con 30 grammi burro e l’olio EVO.

Ora accendiamo il fuoco e facciamo soffriggere  la cipolla per un paio di minuti, aggiungiamo poi il riso, facendolo tostare per un paio di minuti, mescolando di continuo. I grani si insaporiscono subito. Versiamo il brodo vegetale caldo, poco a poco, continuando a mescolare, e poi proseguiamo la cottura per circa 20 minuti, fino a quando il riso non sarà perfetto.

A questo punto, non resta che aggiungere il succo di limone e la buccia grattugiata, infine il parmigiano reggiano e i restanti 30 grammi di burro. Dopo un’ultima mescolata, spargiamo un pizzico di sale e di pepe nero, per poi chiudere con un po’ di prezzemolo fresco spolverato in superficie.

Non resta che servire nei piatti. A proposito di risotto: Risotto allo Zafferano: il trucco per farlo saporito e cremoso. E ancora un’altra ricetta: Il risotto che ho preparato ai miei figli ha solo tre ingredienti: me lo chiedono tutti i giorni al posto della pasta.

Impostazioni privacy