Non uso più il sale normale: quello Rosa dell’Himalaya è un vero portento per il nostro organismo

Avete mai sentito parlare del sale rosa dell’Himalaya? Potrebbe davvero fare la differenza: scopriamo il motivo 

sale rosa
Non uso più il sale normale: quello Rosa dell’Himalaya è un vero portento per il nostro organismo (inran.it)

Sebbene ancora poco diffuso o ancora poco apprezzato rispetto a quanto potrebbe, il sale rosa dell’Himalaya in realtà rappresenta un vero e proprio gioiello per la nostra alimentazione: una volta che cominceremo a usarlo, infatti, non riusciremo più a farne a meno.

D’altronde, proprio il sale rappresenta uno dei condimenti più indispensabili nell’alimentazione di tutti noi, utile equilibrare i sapori che poi mettiamo sulla nostra tavola. Ma cosa dobbiamo sapere nello specifico su questo specifico sale?

Sale, questo fa miracoli sul vostro organismo

sale rosa
Non uso più il sale normale: quello Rosa dell’Himalaya è un vero portento per il nostro organismo (inran.it)

Cominciamo subito con il cercare di capire di cosa parliamo quando facciamo riferimento al sale rosa dell’Himalaya: si tratta, nello specifico, di un condimento molto semplice, dalle radici molto antiche e la cui formazione risale nello specifico a ben più di 250 milioni di anni fa.

Dalla sua nascita, chiaramente, il sale rosa ha subito delle modifiche e delle variazioni grazie a dei naturali processi di sedimentazione ed evaporazione, fino ad arrivare al condimento di cui siamo oggi a conoscenza. Al suo interno possiamo trovare tantissimi minerali naturali, come ad esempio il magnesio, il calcio, il potassio, il rame e il ferro.

I benefici del sale rosa

Dall’aspetto estetico senza dubbio invidiabile, non è solo questo il motivo per il quale però il sale rosa dell’Himalaya è così apprezzato da chi lo ha fatto entrare nella sua vita. E, soprattutto, non è neanche solo per il suo gusto che possiamo senz’altro definire come unico e imperdibili. Il motivo, piuttosto, va ricercato proprio nei tanti e numerosi benefici che è possibile trarre e ottenere proprio dal consumo di questo specifico condimento per i nostri alimenti. A differenza del sale che potremmo in un certo senso definire tradizionale, infatti, questo riesce piuttosto a mantenere intatto il proprio profilo nutrizionale.

Ma quali sono dunque, nello specifico, i nutrienti e i benefici che possiamo trarre proprio dal consumo di sale rosa dell’Himalaya? Cominciamo subito col dire che, la sua assunzione, potrebbe contribuire al nostro equilibrio idro elettrico. Non molti lo sanno, infatti, ma in realtà questo sale è ricco di potassio, vale a dire un minerale che rappresenta la chiave giusta per il nostro organismo per riuscire a bilanciare la componente idrica nel nostro corpo.

Ma non finisce certo qui: sempre per quanto riguarda il sale rosa, infatti, questo è molto utile per riuscire a detossificare il nostro corpo, eliminando così le scorie e le tossine accumulate in eccesso. Infine, potrebbe essere molto utile e soprattutto rappresentare un valido alleato perla nostra digestione:questo, in particolare, grazie proprio alla presenza di cloruro di sodio, che stimola la produzione nel nostro stomaco e dunque migliora la nostra efficienza digestiva.

 

Impostazioni privacy