Vi state avvicinando all’estate e temete di non arrivare a questo fantastico appuntamento con il giusto peso forma? Ebbene, mettete da parte ogni forma di disperazione, e ricordate che non è ancora troppo tardi per poter perdere 4-5 chili e apparire nettamente più in forma e in pace con se stesse. Il tutto, magari, evitando di fare diete drastiche – che potrebbero avere serie ripercussioni sulla vostra salute – e approcciando a un nuovo regime alimentare più sano ed equilibrato, condiviso con il proprio medico, e basato sulla presenza di alimenti che fanno dimagrire.

Esistono alimenti che fanno dimagrire?

Avete letto bene: esistono degli alimenti che fanno dimagrire! Certo, quanto sopra non deve intendersi in una sorta di lasciapassare a riempire il vostro piatto con qualsiasi leccornia, bensì con la necessità di arricchire la propria dieta con una serie di ingredienti che hanno il potere di bruciare i grassi e donarvi dunque un contributo fondamentale per una corretta evoluzione del peso corporeo.

Non tutti i cibi, insomma, sono uguali: alcuni contribuiranno negativamente al mantenimento del vostro peso, mentre altri potranno contribuire positivamente alla lotta del grasso in eccesso. Non si tratta pertanto di mangiare di meno, ma di mangiare diversamente, inserendo in dieta una serie di alimenti che possono bruciare più calorie, rispetto al contenuto calorico del cibo stesso.

Quali sono i cibi che fanno dimagrire?

I cibi che fanno dimagrire sono potenzialmente suddivisibili in tre principali gruppi. Con il primo, degli alimenti solidi, andremo a inserire nella nostra dieta degli elementi caratterizzati da un alto valore proteico. Con il secondo, degli alimenti completi, andremo invece a vantare un maggior quantitativo di alimenti ricchi di fibre, piuttosto sostanziosi. Infine, con il terzo, degli alimenti riscaldanti (come spezie e condimenti) andremo a ottenere un mix di conseguenze positive.

8 alimenti che fanno dimagrire

8 alimenti che fanno dimagrire

Sancito quanto sopra, possiamo procedere ad approfondire l’argomento attraverso l’individuazione di 8 alimenti che fanno dimagrire. Si tratta di un gruppo di cibi che potete inserire nella vostra dieta alimentare quotidiana, stando attenti a non esagerare con le dosi e, naturalmente, concordare con il vostro medico ogni cambiamento di abitudini.

Pollo. Cominciamo dal pollo. Carne bianca per eccellenza, ha un buon apporto proteico contro pochi grassi. Dunque, considerato proprio il suo basso apporto calorico, si tratta certamente di una carne da preferire nella vostra dieta. Se il pollo vi annoia, potete optare per qualche variazione, come ad esempio il tacchino: anch’esso può produrre buoni elementi nutrienti, ma senza pesare con le temute calorie.

Arance. Le arance (ma non solo: valutate anche limoni, mandarini, pompelmo, ecc.) sono ricchissime di vitamina C e di fibre, e hanno importanti proprietà brucia grassi. La vitamina C presente in questi straordinari agrumi tende infatti ad eliminare il grasso dal corpo grazie alla produzione di carnitina.

Mele. È un frutto che oramai si può trovare in qualsiasi stagione. In particolar modo, le mele possono apportare dei vantaggi piuttosto importanti poiché stimolano la produzione di pectina, che aiuta a liberare i depositi di grasso dal corpo, e favorire l’assorbimento di acqua dal cibo, che aiuta a liberare i depositi di grasso. Non solo: gli antiossidanti che sono contenuti in misura significativa all’interno delle mele possono prevenire l’eccesso di grasso nella pancia.

Cipolla. Sarebbe bene non esagerare ma… qualche dose di cipolla può conferire al vostro organismo le migliori dosi di vitamina A, C, E e del gruppo B, potassio, calcio, sodio. Insomma, un mix straordinario, che può essere abbinato anche alla presenza di fitoestrogeni e sostanze cinarinosimili, che possono favorire la diuresi e l’eliminazione dei ristagni liquidi.

Fagioli. I fagioli sono un ottimo e saporito alimento, che può contribuire a fornire una buona parte delle proteine di cui necessita il vostro corpo. Inoltre, possono sostenere la realizzazione delle cellule muscolari, che bruciano molte più calorie rispetto alle cellule di grasso.

Yogurt magro. Lo yogurt magro, così come tutti i latticini, può fornire al vostro corpo ottime quantità di calcio, che aiuta a sua volta a bruciare i grassi che possono incrementare la perdita di peso. Pertanto, una buona dieta ricca di latticini magri può contribuire in misura significativa a stimolare la perdita di grasso, velocizzando il ritmo di dimagrimento.

Cereali integrali. Si tratta di ottime fonti di fibra. Trattandosi di carboidrati complessi, non generano alcun picco di insulina, e il corpo non finirà con l’essere un nocivo deposito di grasso.

Farina d’avena. La farina d’avena, così come i cereali integrali, non genera alcun picco di insulina. Pertanto, il livello di zucchero nel sangue non viene alterato. Il tutto, mentre aiuta a bruciare grassi. Ecco per quale motivo ingerire della farina d’avena a prima colazione può aiutare il proprio metabolismo ad incrementare le capacità di bruciare grassi anche del 10%. Un toccasana che vi permetterà di incrementare il ritmo con il quale darete l’addio all’eccesso di peso!