Carenza di vitamina B12

La carenza di vitamina B12 può portare allo sviluppo di gravi complicazioni per la salute se non trattata adeguatamente. Dunque, il modo migliore per evitare tale scenario è quello di mangiare una dieta ricca di vitamina B12, usufruendo di diversi alimenti che potete trovare anche in questo periodo, e che potreste scegliere di inserire in misura più convincente nel vostro regime alimentare.

Riassumendo, la carenza di vitamina B12 si sviluppa quando una persona non riceve abbastanza vitamine dalla sua dieta. Avere una mancanza di vitamina B12 nell’organismo può portare alla produzione di un numero insufficiente di globuli rossi. A sua volta, la mancanza di globuli rossi può causare la privazione di ossigeno nei tessuti e negli organi del corpo, che a sua volta può innescare l’anemia. L’anemia può portare a problemi cardiaci e polmonari perché il cuore fatica a pompare ossigeno ad altri organi vitali.

Cobalamina, ovvero l’importante vitamina B12

Chiarito ciò, quali alimenti si dovrebbe mangiare per evitare una carenza di vitamina B12 nel nostro organismo?

Fermo restando che la vitamina B può essere assunta naturalmente mediante una dieta sana ed equilibrata, è anche vero che ci sono alcune fonti di cibo migliori delle altre, ovvero:

  • carne;
  • salmone;
  • merluzzo;
  • latte;
  • formaggio;
  • uova;
  • alcuni cereali per la prima colazione.

I medici ricordano altresì che gli adulti (dai 19 ai 64 anni) hanno bisogno di circa 1,5 microgrammi al giorno di vitamina B12, e che se si consumano regolarmente carne, pesce o latticini, dovreste comunque disporre di abbastanza vitamina B12 nella vostra dieta. Considerato invece che la vitamina B12 non si trova, o si trova in quantità limitate, in alimenti come frutta, verdura e cereali, il rischio è che i vegani potrebbero non averne a sufficienza, dovendo così ricorrere a integratori alimentari..

Ma è possibile rendersi conto di una carenza di questa vitamina? Quali sono i sintomi di una carenza di vitamina B12? In realtà, non è facile ricondurre i potenziali sintomi a tale causa univoca, perché i sintomi stessi sono spesso comuni ad altre condizioni più o meno gravi.

Vitamina B problemi da carenza, rimedi naturali

In particolar modo, costituiscono tradizionali sintomi di carenza di vitamina B12:

  • sentirsi molto stanchi;
  • dispnea anche dopo poco esercizio fisico;
  • palpitazioni cardiache;
  • mal di testa;
  • appetito ridotto;
  • bocca e lingua doloranti.

Per saperne di più vi consigliamo ovviamente di parlarne con il vostro medico di fiducia.