Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Delecit: a cosa serve e come si usa

Delecit si caratterizza per essere un farmaco psicostimolante. Infatti, al suo interno vi è un principio attivo, denominato colina alfoscerato, che viene impiegata come un vero e proprio stimolante nei confronti delle più importanti funzioni che sono legate al cervello. Questo farmaco viene usato soprattutto nei pazienti più anziani.

Delecit per chi è consigliato

Delecit per chi è consigliato

Delecit è un farmaco che viene impiegato per il trattamento e per la cura di tutta una serie di sintomi e di segnali legati a delle malattie degenerative del cervello che insorgono nelle persone anziane. Queste malattie vengono spesso provocate da una cattiva circolazione del sangue all’interno del cervello. Al tempo stesso, Delecit può essere utilmente impiegato per il trattamento di diversi disturbi legati alla conoscenza e al disorientamento che si possono manifestare in diversi modi. Ad esempio nei casi di mancanza di memoria, perdita di motivazione e spirito di iniziativa, confusione e mancanza di orientamento, ma anche in tutti quei casi in cui la soglia dell’attenzione viene sensibilmente ridotta. Spesso viene consigliato anche per tutte quelle terapie legate alle persone anziane che fanno riferimento a delle problematiche di comportamento nei rapporti con le altre persone. Tali problemi possono essere legati ad un’eccessiva emotività, ma anche ad un’elevata irritabilità, così come ad una totale indifferenza nei confronti delle persone che circondano il paziente e una generale passività nello svolgimento delle attività quotidiane.

Delecit posologia

Prima di procedere con l’assunzione del medicinale è sempre meglio consultare il proprio medico, in modo tale da capire quali debbano essere le modalità di assunzione adatte alle caratteristiche e allo stato di salute del paziente. Nel caso in cui il paziente avesse qualsiasi tipo di dubbio può chiedere informazioni anche ad un farmacista. In ogni caso, la dose che viene suggerita più di frequente è pari ad un flaconcino che deve essere assunto due volte al giorno. Solamente dietro prescrizione del medico il dosaggio può essere aumentato. In commercio sono presenti tre formule di Delecit. Si tratta della soluzione orale in gocce da 600 mg, della soluzione iniettabile da 1g/4ml e, infine, delle capsule molli da 400 grammi.

Delecit sovradosaggio

Nel caso in cui il paziente abbia assunto una dose troppo elevata di Delecit, allora la prima cosa da fare è quella di contattare subito il proprio medico. In alternativa si può anche andare in ospedale, in maniera tale che possa ricevere tutti i trattamenti e le terapie del caso. Nel caso in cui, invece, il paziente abbia dimenticato di assumere Delecit, è fondamentale evitare che venga assunto in una dose doppia come “bilanciamento”. È fondamentale anche non interrompere improvvisamente la terapia con Delecit, ma per ogni dubbio contattare il proprio medico.

Delecit gravidanza

Nel caso in cui la paziente stia attraversano una gravidanza, ci sia il sospetto o semplicemente la stia pianificando, è meglio contattare il medico prima dell’assunzione di Delecit. In gravidanza non è previsto l’impiego di tale farmaco, anche se diversi studi sono giunti alla conclusione che non provoca alcun effetto tossico nelle donne incinta.

Delecit conservazione

Delecit conservazione

Il medicinale deve essere sempre conservato in luogo al di fuori della portata dei bambini, mentre è meglio evitare di usarlo in seguito alla data di scadenza che è presente sulla confezione. La data di scadenza è relativa sempre all’ultimo giorno del mese che viene indicato. Nel momento in cui si dovessero notare dei cambiamenti nella soluzione, è meglio non usarlo. Ricordiamo come la soluzione debba sempre avere una certa limpidità e deve essere incolore.

Delecit effetti collaterali

Esattamente come tutti gli altri farmaci, anche l’assunzione di Delecit potrebbe portare a degli effetti indesiderati. In realtà, si tratta di casi non così frequenti, ma tutto varia in base alla persona. Quando la terapia a base di colina alfoscerato prevede una notevole durata, non ci dovrebbero essere problemi particolari. Nel caso in cui il paziente avverta strani sintomi o dolori collegati all’assunzione del farmaco, la prima cosa da fare è quella di contattare il proprio medico. Tra gli effetti indesiderati ce n’è che può capitare di frequente e che colpisce lo stomaco, come la nausea. Delecit si può assumere tranquillamente prima di mettersi alla guida, dal momento che non va a provocare alcun tipo di cambiamento per quanto riguarda la capacità di guidare l’auto o di sfruttare altri macchinari. Interessante sottolineare come Delecit possa provocare delle reazioni allergiche (anche dopo che la terapia è iniziata da un po’ di tempo) per via della presenza di metile p-idrossibenzoato e propile p-idrossibenzoato.