Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Esercizi per dimagrire: Consigli e schede pratiche.

Leggete con attenzione questo articolo se vi interessa migliorare la vostra forma fisica ed avere un corpo più sano, robusto e, perché no, anche più bello a vedersi, facendo degli esercizi a casa propria e senza iscriversi in palestra.

Se non siete contenti della vostra forma fisica e volete rassodare,  tonificare il vostro corpo e dimagrire,  potete mettervi a dieta e nel contempo per ottenere risultati migliori potete iniziare un programma di esercizi per dimagrire da fare a  casa, anche senza che sia necessario iscriversi in una palestra. Come abbiamo detto il primo step è una alimentazione corretta e sana, poi occorre buona volontà e tanta costanza, ricordando che non si possono perdere tanti chili in eccesso in pochi giorni . La ginnastica e nello specifico gli esercizi per dimagrire servono a permetterci di bruciare tutte queste calorie in più, ma purea render più sodi i nostri tessuti ed a farci godere di una migliore salute più in generale.

Se le calorie e quindi il peso in eccesso sono davvero tanti, allora sarebbe preferibile rivolgersi a specialisti in materia, ma se il problema è ridurre il peso di cinque o al massimo sei chilogrammi, allora una dieta ben fatta ed un po’ di ginnastica con i nostri esercizi per dimagrire fatta non meno di tre volte ogni settimana saranno sufficienti per ottenere ragguardevoli risultati.

L’ideale sarebbe fare molto movimento all’aria aperta, camminare ma anche correre, utilizzare la nostra bici, ci permetterebbero di dimagrire molto più facilmente, ma accade sovente che non ci sia il tempo di svolgere codeste attività.

L’ideale sarebbe anche fare anche un allenamento con la cyclette anche in questo caso per essere davvero efficace dovete allenarvi con costanza. Se non siete per niente allenati, per non affaticarvi troppo, il vostro allenamento prevederà una piccola pausa ogni dieci minuti. Durante l’allenamento tenete a portata di mano una bottiglia d’acqua che vi servirà per reintegrare i liquidi persi con la cyclette.

Programma di allenamento: iniziate con una pedalata lenta e riscaldatevi per una decina di minuti,  aumentate il ritmo in modo graduale ed arrivate ad una pedalata veloce che dovrete tenere per circa 20 minuti. Terminate con una fase di defaticamento di circa 5 o 10 minuti. La fase di 20 minuti deve aumentare gradualmente con l’allenamento fino a diventare di 40.Questo allenamento deve essere ripetuto 3 volte alla settimana. Non dimenticate a fine seduta di fare stretching. 

Esercizi per dimagrire: la pancia e le gambe

esercizi per dimagrire la pancia

Esercizio 1:  Teniamo i nostri piedi un po’ divaricati, abbassiamoci mentre ci rannicchiamo e poggiamo le mani un po’ avanti rispetto alle dita dei nostri piedi. Allunghiamo le gambe all’indietro effettuando un piccolo balzo ed assumiamo la stessa posizione che assumeremmo se stessimo effettuano i piegamenti.  Completiamo quindi un paio di questi piegamenti sulle nostre braccia (quante dipende da quanto siamo allenati) e poi, balzando nuovamente, facciamo si che i piedi tornino in vicinanza delle mani, così facendo dovremmo aver riacquistato la posizione originaria. Ora alziamoci saltando e stendiamo le braccia al di sopra della testa. Compiamo tutte queste operazioni una decina di volte consecutive evitando interruzioni e movimenti poco fluidi.ta lentezza una gamba di lato, fate in modo che resti ben stesa per un po’, e poi fatela tornare in posizione originaria, facendo attenzione che il piede non poggi mai per terra. Ripetete una ventina di volte per ciascuna gamba.

Esercizio3: affondi. Bisogna mettersi in piedi, fare un passo avanti mantenendosi in equilibrio per qualche secondo appoggiando le mani sul ginocchio piegato, poi tornare nella posizione iniziale e ripetere con l’altra gamba. fare almeno 15 affondi per gamba.

Esercizi per dimagrire: fianchiEsercizi per dimagrire i fianchi

Esercizio 1: in piedi, mani ben salde sui fianchi, provate a ruotare il busto a sinistra ed a destra. Provate a ripetere questo esercizio per una quindicina di minuti.

Esercizio 2 : 
distesi in terra, appoggiatevi su di un fianco mantenendo le gambe ben stese. Ora occorre alzare la gamba non appoggiata a terra facendola andare sopra e sotto per circa una ventina di volte. Poi bisogna girarsi in modo da poter ripetere l’ esercizio ginnico con l’altra gamba. L’ esercizio va ripetuto per un paio di serie.

Esercizi per dimagrire: gambeEsercizi per dimagrire le gambe

Esercizio 1: in piedi, mani ben salde sui fianchi, sollevate una gamba portando il ginocchio verso lo stomaco. Ripetere alternando le gambe per 50 volte.

Esercizio 2: almeno trenta minuti  di cyclette per tre volte la settimana.

Potete fare questo esercizio anche senza la cyclette , stendetevi a terra e sollevate le gambe, quindi fate una mezz’oretta di pedalata.

2° esercizio: in posizione eretta, mani ben salde sui fianchi, alzate una gamba avvicinando il ginocchio allo stomaco. Alternate le gambe e ripetete l’ esercizio per una cinquantina di volte.

Esercizi per dimagrire: addominali

Esercizi per dimagrire gli addominali

Di esercizi per dimagrire relativamente agli addominali ce ne sono veramente tanti questo che vi consigliamo vi darà ottimi risultati se l’allenamento sarà costante: stendetevi per terra, gambe a novanta gradi con le piante dei piedi a terra ,  sollevate petto e testa tenendo le mani ben indietro rispetto la nuca per cinque secondi e poi riportateli giù. Ripetere 20 volte.

Esercizio 2 esercizio: sdraiatevi a pancia in su, appoggiate i gomiti al pavimento e alzate le gambe tenendole tese di 45° rispetto al pavimento. Fate la bicicletta per 15 secondi, poi appoggiate le gambe a terra. Ripetete per 5 volte.

Esercizi per dimagrire: glutei

Esercizio 1: stando in posizione eretta, oscillate indietro ed avanti una gamba, facendo in modo che resti tesa. Poi ripetete con l’ altra e rifare la serie intera per una ventina di volte. Non solo aiuta il rassodamento dei glutei, ma incrementa la capacità di mantenere l’ equilibrio.

Esercizio 2: esercizio: stando carponi, provate a sollevare una gamba cercando di tenerla il più tesa possibile. A questo punto lasciatela oscillare e poi alterniamo le gambe, con serie di una ventina di oscillazioni per ogni gamba.

Esercizi in casa per dimagrire

Prima di effettuare qualsiasi tipo di esercizio e di sforzo fisico è bene chiedere un consulto al proprio medico per capire se tale allenamento sia compatibile con il proprio stato di salute. Al tempo stesso bisogna imparare le tecniche di base per i vari allenamenti, magari chiedendo i consigli di un esperto, in maniera tale da essere poi autonomi nello svolgerli direttamente all’interno della propria abitazione.

Step sulle scale e corda in giardino

Uno dei sistemi più utili e veloci che possono contribuire alla perdita di peso è quella di provvedere alla stimolazione dell’attività aerobica. Uno dei metodi più diffusi è sicuramente l’esercizio dello step sulle scale. Quindi, bisogna scegliere il primo gradino della scala della propria abitazione, a meno che non abbiate lo strumento dedicato appositamente a tale esercizio. Lo step sulle scale prevede di salire e scendere dal gradino alternando i piedi, cercando di mantenere una velocità discreta, eseguendo 10 ripetizioni per 5 serie complessive. Lo svolgimento perfetto di questo esercizio prevede l’inclinazione del busto a destra e a sinistra, ovviamente mantenendo una direzione all’opposto in confronto al ginocchio che viene sollevato. Le braccia deve essere mantenute estese e sempre parallele rispetto alle spalle. Un altro esercizio molto utile da poter svolgere a casa è certamente il classico salto con la corda, anche se sarebbe meglio eseguirlo in giardino. Si tratta di un esercizio aerobico molto facile, da eseguire in uno spazio aperto preferibilmente. Si devono portare a termine qualcosa come 30 salti ad una frequenza moderata, cercando di evitare un eccessivo affaticamento del fisico, conservando i piedi sempre stretti e uniti. Devono essere effettuate quattro serie, rispettando circa due minuti di riposo tra ognuna di esse.

Gli altri esercizi dare in sala o in corridoio

Uno degli esercizi da eseguire facilmente in casa sono anche gli squat in salotto. Si tratta di un ottimo esercizio per dimagrire, ma è sempre particolarmente odiato per via del fatto che comporta una notevole fatica, anche se gli effetti benefici sono abbastanza facili da notare. Gli squat hanno il vantaggio di poter essere eseguiti comodamente anche davanti alla televisione, piuttosto che ascoltando la musica o la radio in camera. Insomma, è sufficiente avere quei pochi metri quadrati di spazio, senza alcun tipo di strumento da sfruttare. È importante eseguire un buon riscaldamento, iniziando con quasi cinque ripetizioni per tre serie complessive, andando progressivamente ad incrementare di due ripetizioni alla volta con il passare del tempo. Per l’esecuzione corretta degli squat si dovrebbe chiedere consiglio ad un istruttore qualificato, altrimenti il rischio è quello di provocare danni e fastidi alla schiena e alle ginocchia. Un altro ottimo esercizio per perdere peso è quello di effettuare gli addominali in corridoio, che permettono di sciogliere l’adipe che si accumula sul ventre. Per fare questo esercizio, la prima cosa da fare è quello di dotarsi di un tappetino per gli esercizi. Sdraiatevi su un tappetino in una stanza abbastanza lunga, come ad esempio il corridoio, e devono essere portati a termine dieci sollevamenti rispettando due serie differenziate, con le ripetizioni che dovranno essere incrementate con il passare del tempo e degli allenamenti. È bene cercare di conservare sempre le gambe tese alla perfezione e appoggiate al pavimento. Di conseguenza, le mani devono essere collocate dietro la testa e poi bisogna cercare di allargare i gomiti il più possibile verso l’esterno.

Lo yoga prima di dormire serve per perdere peso?

Nella valutazione degli esercizi migliore per dimagrire non si può certamente non considerare quanto sia importante il rilassamento e quanto possano essere utili le svariate metodologie di meditazione che servono a diminuire lo stress. Quest’ultimo, infatti, rappresenta una delle cause principali dell’accumulo di peso. Prima di andare a dormire, quindi, si consiglia di praticare una posizione di yoga decisamente semplice, come ad esempio quella del loto. Quindi, è necessario sedersi sul letto mantenendo le gambe incrociate, per poi poggiare le mani aperte direttamente sulle ginocchia, con il palmo delle stesse che deve essere mantenuto verso l’alto. La respirazione gioca un ruolo altrettanto importante e si imparerà a controllarla pian piano alla perfezione. La schiena durante tale posizione di yoga deve essere sempre conservata dritta, cercando di fare leva sulla zona addominale. Durante si pratica yoga si consiglia di provare a visualizzare delle immagini che siano al contempo positive e anche rilassanti, come ad esempio un enorme prato fiorito. Non ci sono limiti di tempo, ma si può andare avanti fino al momento in cui non si avverte di aver raggiunto un certo relax.

Esercizi per dimagrire velocemente, meglio corsa o circuiti?

Di solito le persone hanno a che fare con due diverse opportunità quando devono fare esercizio fisico per dimagrire. Perdere peso tramite tutta una serie di esercizi aerobici, come ad esempio il nuoto, spinning oppure la corsa oppure mediante l’impiego di piccoli pesi che vengono impiegati all’interno di circuiti che vengono chiamati bruciagrassi. Diversi studi hanno dimostrato come i due gruppi di controllo presentano lo stesso deficit calorico, il primo provocato dalla dieta e il secondo da una combinazione tra dieta e allenamento, la perdita di peso è praticamente la stessa. Di conseguenza, se la scelta dovesse essere tra mangiare un po’ di meno, oppure un po’ di più, ma svolgendo anche attività fisica, allora la corsa rappresenta la soluzione migliore.