Farmacie online: quanto si risparmia e cosa si può comprare

281
Farmacie online

Si risparmia comprando dalle farmacie online? E quali medicinali si possono comprare?

Quelle che precedono sono solo due delle tante domande che arrivano nella nostra redazione a riguardo delle farmacie online, attività commerciali in costante crescita, intorno alle quali si celano tuttavia ancora numerosi margini di confusione e incertezza.

Cerchiamo allora di fare un po’ di chiarezza, contribuendo a risolvere alcune delle perplessità più comuni, e spiegare che cosa si può fare nelle farmacie online, e con quali vantaggi.

Che cosa si può comprare nelle farmacie online

Cominciamo dall’aspetto più basilare. Ovvero, che cosa si può comprare nelle farmacie online?

Premettendo che per vendere farmaci online (vedremo tra breve quali), bisogna essere autorizzati dal Ministero della Salute, come avviene per esempio con la Farmacia Cavalieri, una delle più note e accreditate del web, le farmacie online possono vendere via Internet quei medicinali che non richiedono una specifica prescrizione medica, come i c.d. SOP e OTC.

I primi, i farmaci Senza Obbligo di Prescrizione (SOP) sono tutti quei medicinali che possono essere venduti senza l’obbligo della ricetta medica, ma non possono essere oggetto di sponsorizzazione al pubblico e di esposizione in banco.

I secondi, i farmaci Over The Counter (OTC) sono invece i c.d. farmaci da banca, ovvero quei farmaci che non sono soggetti a prescrizione medica ma, che – a differenza dei SOP – possono essere pubblicizzati ed esposti al banco alla libera vendita.

I vantaggi delle farmacie online

Come ben immaginabile, il principale vantaggio delle farmacie online è rappresentato dalla possibilità di poter acquistare dei medicinali a prezzi spesso fortemente scontati rispetto a quelli che risultano applicati dalle farmacie tradizionali.

Ma non solo: le farmacie online possono offrire un innovativo servizio clienti su più canali (telefono, email, social network, ecc.) e hanno spesso delle aree destinate a promozioni e sconti ulteriori rispetto al prezzo base.

Da non sottovalutare è anche la possibilità di poter disporre di un assortimento di medicinali piuttosto competitivo.

Che cosa bisogna tenere a mente quando si acquistano farmaci online

Ad ogni modo, prima di procedere con l’acquisto dei farmaci online, è opportuno tenere a mente alcune linee guida che vi permetteranno di ottenere le migliori soddisfazioni, ponendovi al riparo da qualsiasi sgradita sorpresa.

In primo luogo, verificate sempre le spese di spedizione. È possibile che il costo sia azzerato o limitato a pochi euro, o che addirittura oltre una determinata soglia di acquisto vi venga riconosciuta l’esenzione da tale onere. In ogni caso, dateci sempre uno sguardo attento, poiché spese di spedizione troppo elevate potrebbero controbilanciare il vantaggio conseguito nel prezzo scontato del farmaco.

Secondariamente, ricordate che è opportuno (ne abbiamo fatto rapido cenno qualche riga fa) rivolgersi esclusivamente a siti internet che espongono il bollino del Ministero, poiché solo tali operatori sono autorizzati a vendere farmaci.

Ricordate ancora che anche per le farmacie online vale il diritto di recesso entro 14 giorni dal ricevimento della merce, e che sarebbe bene evitare di farsi attrarre in misura eccessiva dalle promozioni: acquistare grandi quantità di medicinale per poter usufruire di promozioni in atto è sicuramente allettante, ma attenzione a non correre il rischio di ritrovarvi con scorte in eccesso di prodotti che potrebbero scadere e risultare inutilizzabili!