Fucicort crema, utile per contrastare le infiammazioni della pelle

387
Fucicort crema

Fucicort crema

Fucicort crema è un farmaco che presenta al suo interno due principi attivi. Il primo è un antibiotico, ovvero l’acido fusidico. Il secondo invece è un corticosteroide, ovvero il betametasone valerato. Il primo principio attivo ha la capacità di bloccare lo sviluppo dei batteri. Il secondo, invece, va a diminuire il gonfiore, ma non solo. Infatti, è in grado di ridurre anche l’arrossamento e il prurito che insorgono sulla pelle.

Per cosa si usa Fucicort crema

Questo farmaco può essere utilizzato sia negli adulti che nei bambini. Lo scopo è quello di curare tutte quelle infiammazioni che vanno a colpire la pelle. Nello specifico si tratta spesso di dermatiti eczematose. La caratteristica principale è quella di comportare al tempo stesso anche un’infezione provocata da batteri sensibili rispetto all’acido fusidico.

Quali sono le principali controindicazioni

Fucicort crema non deve essere impiegato in alcuni casi particolari. Ad esempio quando il paziente è allergico rispetto all’acido fusidico, oppure al betametasone o a uno degli altri eccipienti. Se ne sconsiglia l’uso anche nei pazienti che soffrono di infezioni sistemiche provocate da funghi. Stesso discorso anche per chi soffre di infezioni della pelle. Qualunque ne sia la causa, ovvero funghi, batteri o virus e non siano state curate con altri medicinali. Si deve evitare anche quando ci sono dei sintomi alla pelle correlati alla tubercolosi. Fucicort crema si deve evitare anche quando il paziente soffre di rosacea. Oppure anche nel momento in cui presenza un eczema intorno alla bocca.

Quali sono le principali precauzioni per l’uso

È bene rivolgersi al medico prima di cominciare un trattamento a base di questo medicinale. È bene evitare di usarlo per un periodo superiore rispetto a quanto è stato previsto dal medico. Ad ogni modo, si consiglia di non superare un trattamento pari a 14 giorni. Bisogna evitare il contatto con gli occhi, ma anche con le ferite aperte oppure le mucose. Questo farmaco deve essere utilizzato con prudenza quando viene applicato nei pressi degli occhi. Fucicort può nascondere anche i vari sintomi correlati allo sviluppo di un’infezione. Fucicort crema può comportare un incremento del pericolo legato a patologie infettive. Inoltre, può anche aggravare le infezioni che sono già in atto. Oppure può anche andare a riattivare delle infezioni che erano latenti. Un impiegato eccessivamente protratto nel tempo può provocare un’atrofia cutanea.

Uso in gravidanza

Prima di assumere tale farmaco, chi aspetta un bambino o chi sta pianificando una gravidanza è bene che si consulti con il medico curante. Stesso discorso anche nel corso dell’allattamento al seno con latte materno. Durante la gravidanza è bene usare questo medicinale seguendo attentamente le prescrizioni del medico. Fucicort crema si può usare anche nel corso dell’allattamento al seno. Bisogna evitare, però, che venga applicazione direttamente sul seno. Fucicort, inoltre, non condiziona in alcun modo la capacità di guidare dei veicoli o usare dei macchinari.

Il dosaggio che viene consigliato

La dose che viene suggerita è pari ad un’applicazione di crema due o tre volte al giorno. È importante che venga applicata in modo corretto. Si deve usare prima di tutto uno strato di crema molto sottile sulla parte da trattare. Prima di impiegare tale medicinale è bene lavarsi le mani, così come in seguito all’applicazione. Nel caso in cui fosse stata ingerita una dose eccessiva di Fucicort, allora bisogna recarsi subito al più vicino pronto soccorso.

I potenziali effetti indesiderati

Esattamente come tutti gli altri farmaci anche Fucicort crema può comportare alcuni effetti collaterali. Tra gli effetti collaterali non comuni troviamo una reazione di tipo allergico. Così come prurito, bruciore sulla zona da trattare, dermatite da contatto e un aggravamento dell’eczema da curare. Gli effetti indesiderati rari comprendono orticaria, eritema, eruzione della pelle, ma anche gonfiore e vesciche nel punto trattato. Potenzialmente, ci sono anche altri effetti indesiderati. Si tratta, ad esempio, della formazione di strisce sulla pelle, atrofia cutanea, infiammazione della pelle nei pressi della bocca e rosacea. Ci sono degli effetti indesiderati specifici quando tale prodotto viene applicato nei pressi degli occhi. Si tratta, ad esempio, di uno scorretto funzionamento della ghiandola surrenale. In modo particolare in seguito ad un impiego eccessivamente prolungato nel tempo di questo farmaco. Altri effetti indesiderati sono invece correlati all’uso nei bambini e negli adolescenti. Troviamo, ad esempio, la sindrome di Cushing, che comporta un gran numero di sintomi particolari.