Giramenti di testa improvvisi: cause e rimedi

497
Giramenti di testa

I giramenti di testa improvvisi possono rivelarsi estremamente fastidiosi e, a volte, tendono poi a perdurare per periodi di tempo variabili, a volte anche abbastanza lunghi. Generalmente (ma non sempre) connessi con problemi legati alla cervicale, è importante scoprirne con tempestivamente e precisamente le cause per poter utilizzare i rimedi esistenti ed evitare che ne venga influenzata la nostra qualità di vita.

Come si manifestano

Questi fastidiosi disturbi che attentano sempre più spesso al nostro benessere generale, ci assalgono in genere con questi principali sintomi: sudorazione improvvisa, annebbiamento repentino della vista e sensazione di vertigini.

I giramenti di testa possono essere molto fastidiosi, sia quelli che sorgono improvvisamente che quelli che perdurano per un certo periodo di tempo. Individuare con precisione le cause e i rimedi per i giramenti di testa è fondamentale per prestare più attenzione al nostro benessere generale. Vertigini, mal di testa, vista che si annebbia e sudorazione sono i principali sintomi.

Le principali cause

Normalmente, anche se non sempre, i giramenti di testa repentini sono da mettere in relazione con qualche patologia legata in qualche modo con la cervicale. Colpo di frusta, artrosi cervicale possono provocare giramenti di testa improvvisi, per cui costituiscono una sintomatologia da non sottovalutare assolutamente.

In questi casi, quindi, i giramenti di testa rappresentano solo uno degli aspetti di un complesso sintomatologico più vasto e sono più frequenti quando non si è attenti ad evitare movimenti bruschi con il capo.

Anche alcune situazioni patologiche riguardanti l’apparato uditivo, a cominciare dall’orecchio, possono far insorgere una sintomatologia che comprende sensazioni di vertigine e anche, appunto, giramenti di testa repentini. In questi casi i giramenti di testa sono da mettere in relazione a disturbi legati all’orecchio interno, il quale ha un ruolo fondamentale nel mantenimento dell’equilibrio.

principali cause dei giramenti di testa

Vertigini e, soprattutto, giramenti di testa possono essere originati anche da situazioni patologiche relative all’apparato circolatorio. Relativamente a queste situazioni è sempre bene porre attenzione agli scompensi pressori, sia nel senso dell’ipotensione che in quello dell’ipertensione. I momenti in cui più frequentemente si può essere soggetti a giramenti di testa improvvisi dovuto a pressione troppo alta o troppo bassa sono quelli in cui ci si alza bruscamente dopo esser rimasti al ungo in posizione seduta.

Questi disturbi potrebbero anche essere originati da una non corretta alimentazione, soprattutto quando ci si avventura nella sperimentazione di diete dimagranti senza che ci sia stata una visita preliminare e poi la consulenza continua di un dietologo o di un nutrizionista esperti. In tali casi il nostro organismo potrebbe ritrovarsi in condizioni di privazione di alcune sostanze indispensabili per il corretto apporto di energia e queste situazioni di scompenso energetico possono senz’altro indurre il problema dei giramenti di testa improvvisi. Anche per questo motivo è sempre sconsigliabile avventurarsi in diete “fai da te” ed anche seguire diete lette su libri e/o riviste senza essere seguiti da uno specialista.

I rimedi per i giramenti di testa improvvisi

Le principali cause dei giramenti di testa repentini

Essi variano a seconda della natura degli eventi o delle situazione che hanno dato loro origine: in qualsiasi caso, comunque, noi consigliamo SEMPRE E COMUNQUE di rivolgersi ad un medico specialista per una accurata visita che possa poi portare ad indicare la terapia più idonea per curare quel determinato tipo di capogiri. Se si sospetta che il disturbo abbia cause riconducibili all’apparato uditivo sicuramente occorrerà rivolgersi ad un otorinolaringoiatra, insomma, ogni giramento di testa avrà lo specialista che sarà in grado di curarcelo. Ed in caso di problemi legati all’orecchio, non dimentichiamoci del nuovissimo apparecchio che contrasta le vertigini causate, appunto, da disturbi a quest’organo.

Nel caso, invece, che i giramenti di testa improvvisi siano riconducibili a problemi pressori, la prima cosa da fare è mettersi sdraiati in posizione supina e sollevare le gambe per permettere al sangue di raggiungere più facilmente il cervello.

I capogiri originati, invece, da una mancanza di zuccheri nell’organismo, sarà sufficiente assumere quanto prima una sufficiente quantità di glucosio (normalmente lo zucchero che mettiamo nei nostri caffè) per ripristinare il regolare livello di zuccheri nel sangue.