Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Globo vescicale: cause, sintomi e trattamenti

Il globo vescicale è una condizione che può diventare seria. Caratterizzata da un rigonfiamento nel basso addome, risulta dolorosa e molto sgradevole, a tal punto da condizionare la vita di ogni giorno.

La vescica è una zona coinvolta in molti problemi. Alcuni sono piuttosto comuni e coinvolgono l’incontinenza e la sua condizione opposta. Una persona incontinente è costretta a indossare un indumento assorbente o ad assumere determinate compresse per evitare che le perdite siano visibili. La situazione inversa si ha quando risulta impossibile svuotare la vescica nonostante il bisogno. Si chiama globo vescicolare ed è un rigonfiamento doloroso e decisamente fastidioso. Il risultato è una vescica che si distende e ciò provoca forti dolori. Se la situazione si aggrava, possono esserci conseguenze pericolose per la vita stessa.

Cause e sintomi

La condizione può derivare da un’infezione che provoca il rigonfiamento e la sensazione di dover urinare senza che ciò accada. Nei maschi una prostata allargata può mettere una pressione aggiuntiva sulla vescica, creando il globo vescicale.

Altre cause derivano da effetti collaterali da parte di alcuni farmaci antistaminici. Se si notano, quindi, dei cambiamenti nel corpo e nelle abitudini di sempre, occorre parlarne al medico che provvederà a effettuare una nuova prescrizione.

Inoltre, condizioni come ictus e coaguli possono contribuire allo sviluppo del globo vescicale, perché colpiscono il midollo spinale. Infine, una vescica distesa può essere un effetto collaterale dell’anestesia derivante da un recente intervento chirurgico.

Sintomi

Trattamento del globo vescicale

I segnali che fanno chiarezza sul globo vescicale sono:

  • rigonfiamento addominale doloroso
  • incapacità di urinare
  • febbre
  • sudorazione anomala
  • urina di colore rosso
  • incontinenza
  • minzione dolorosa
  • insufficienza renale
  • pressione alta
  • ansia.

Trattamento del globo vescicale

La causa della distensione della vescica determina al meglio quale trattamento deve essere utilizzato. Se la condizione è legata a un farmaco, basta cambiarlo. Se, invece, è correlata a un’infezione, il trattamento primario ruoterà attorno alla cura dell’infezione che ne è la causa.

Come sempre il fai da te non è mai contemplato quando si parla di condizioni cliniche. E questa può diventare una situazione molto seria. Esistono però alcuni consigli che possono essere seguiti per aiutare le cure a fare il proprio lavoro. Vi basta cambiare alcune abitudini di vita, adottando queste piccole modifiche:

  • un bagno caldo tutti i giorni per promuovere la minzione
  • aumento dell’attività fisica, anche questo sostiene la minzione
  • bere molta acqua, e non servono spiegazioni aggiuntive, vero?

Se questi “rimedi casalinghi” non funzionano, per trattare il globo vescicale può essere necessario l’intervento del medico: drenaggio della vescica, dilatazione uretrale, stent uretrali, farmaci e chirurgia.

È fondamentale una diagnosi rapida e curarsi. Se la condizione non viene diagnosticata e, di conseguenza, non trattata, può portare a gravi complicazioni come infezioni delle vie urinarie, danni vescicolari, malattia renale cronica. Quindi, se si inizia a notare cambiamenti nel modo in cui andate in bagno, potreste avere il globo vescicale. Rivolgetevi al vostro medico di fiducia per analisi più approfondite e una diagnosi efficace.