Locoidon, il farmaco per le irritazioni cutanee

Il Locoidon è un farmaco per uso topico a base di idrocortisone, indicato per il trattamento di patologie infiammatorie cutanee.

2

Questo farmaco viene utilizzato per i trattamenti localizzati della pelle ove siano presenti infiammazioni, ma va utilizzato con cautela, o non utilizzato, in associazione con altri farmaci. Il Locoidon è un medicinale specifico a base di idrocortisone 17-butirrato, sintetico e corticosteroide moderatamente attivo e non alogenato, che ha proprietà molto vantaggiose rispetto ai medicinali che lo hanno preceduto. Una volta applicato sulla pelle, si distribuisce in maniera omogenea tra i vari strati della cute e raggiunge solo in minore quantità il derma, ovvero la sede di eventuale assorbimento sistemico del farmaco. Pur essendo un medicinale dalle proprietà farmacocinetiche, il meccanismo di azione rispetto alla cute, è lo stesso degli principi altri corticosteroidei, ed è molto efficace per:

  • Inibire la sintesi citochina della flogosi ed infiammatoria bloccando la cascata di eventi molecolari
  • Riduce il grado di attivazione degli elementi cellulari che sono presenti in sede
  • Riduce il richiamo delle cellule della flogosi ed anche dei mastociti, i maggiori responsabili della formazione edematosa e pruriginosa che si manifesta in queste lesioni

Grazie a queste proprietà, il paziente riscontrerà un miglioramento della patologia ed anche della qualità della vita.

1

Precauzioni per l’uso

La prima cosa da tenere presente quando si applica sulla cute il Locoidon, è la possibilità di contrarre eventuali infezioni secondarie micotiche o batteriche, che a loro volta richiedono l’applicazione di un farmaco antimicrobico e la sospensione del Locoidon. Si consiglia dove è possibile, di fasciare la zona interessata mediante delle garze sterili, ed in casi di trattamento prolungato in zone molto estese con bendaggi occlusivo, dovete tenere presente la possibilità di effetti sistemici a carico della funzione corticosurrenale, con la probabilità di eventuali alterazioni da parte della omeostasi termica ed ipetermia che richiedono la sospensione del medicinale. Le pellicole in plastica possono essere nella maggior parte dei casi infiammabili e le stesso inoltre possono provocare sensibilizzazione sulla cute. È sconsigliata la terapia di Locoidon con bendaggi occlusivi, che non permettono la traspirazione della pelle. In pazienti affetti da dermatite atopica, la terapia occlusiva è sconsigliata, ed inoltre se si somministra il farmaco in zone dove sono presenti infezioni cutanee, bisogna istituire una terapia adeguata a base di medicinali antifunginei, e se tale medicinale dovesse risultare inefficace, interrompere immediatamente la terapia a base di corticosterone.

3

Se di recente state assumendo altri medicinali oppure avete interrotto da poco una cura farmacologica, dovete informare il vostro medico, anche quando il trattamento interessa medicinali da banco. Tutte le sostanze, perché hanno una composizione alcalina, sono incompatibili con il Locoidon, ovvero il catrame, la calamina, l’ossido di zinco ed i minerali.

4

Avvertenze

Il Locoidon che va utilizzato solo seguendo le istruzioni mediche, in casi di dubbi bisogna consultare il medico di base oppure il farmacista di fiducia. Il Locoidon crema 0,1% grazie ai suoi eccipienti ed il suo equilibrato apporto tra la fase acquosa e quelle grassa, ha delle proprietà emollienti e rinfrescanti e proprio per questo, il suo impiego è particolarmente indicato in casi di dermopatie acute, subacute ed in patologie croniche dove il paziente deve curarsi attraverso trattamenti corticosteroideo topico. Il Locoidon unguento 0,1% è preferibile usarlo solo in casi di forme croniche, dove si manifesta secchezza della cute e desquamazione. La crema idrofila Locoidon 0,1% in veicolo acquoso e con spiccate caratteristiche idrofile, è indicato per la cura di forme molto acute o subacute ad impronta essudativa. L’emulsione cutanea di Locoidon 0,1% è una soluzione fluida costituita per il 15% da componenti grasse ed il restante 85% di acqua. Avendo questo prodotto delle caratteristiche di aderenza, il suo impiego è indicato nelle aree della pelle dove è presente la peluria e non lascia alcun residuo grasso sui tessuti, ed in virtù di questa sua caratteristica, è adatto al trattamento in zone come il viso, oppure le mani ed aree particolarmente estese.

5

Le sue proprietà lenitive, lo rendono ideale in casi di patologie acute umide, mentre per le applicazioni sul cuoio capelluto oppure in altre zone ricoperti da peli, il prodotto più indicato è Locoidon 0,1% soluzione cutanea in veicolo idroalcolico. Generalmente per tutte le applicazioni di Locoidon si consiglia un impiego limitato della superficie cutanea. Se il medico lo riterrà necessario, è possibile applicare oltre al Locoidon una fasciatura occlusiva composta da un foglio impermeabile di plastica trasparente da mantenere sulla pelle per 3 giorni, a seconda della gravità della lesione e dei sintomi che lamenta il paziente.

Lascia un commento