Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Nausil Gocce: integratore alimentare per digerire

Revisione scientifica a cura della Carol Leonardi

Adatto ad adulti e bambini, Nausil Gocce viene adoperato per favorire la digestione e prevenire l’insorgenza di fenomeni come la nausea, il vomito e l’acetone. I nutrienti di Nausil gocce aiutano a mantenere la normale funzionalità intestinale, promuovendo il proliferare della flora batterica, aiutando nei processi digestivi e prevenendo nausea, vomito ed altri disturbi tipici ad esempio della gastroenterite.

Come si adopera

  • Nei bambini, si possono somministrare 10 gocce due volte al giorno, diluendole in un cucchiaio con un po’ d’acqua
  • Negli adulti, si possono somministrare 20 gocce due volte al giorno, diluendole in un cucchiaio con un po’ d’acqua

Un consumo eccessivo di Nausil gocce può avere effetti lassativi, si sconsiglia quindi l’assunzione di dosi superiori a quelle sopra indicate.

Come funzionano i componenti di Nausil gocce

Nausil gocce contiene svariati ingredienti che operano in sinergia tra loro per ottenere il miglior effetto sull’apparato digerente:

  • Vitamina B1: favorisce l’assimilazione di zuccheri, grassi e proteine assunti con l’alimentazione
  • Vitamina B2: un antiossidante che inoltre aiuta a regolare il metabolismo dei glucidi e dei lipidi, spesso alterato nella prima infanzia
  • Vitamina B6: interviene in vari processi metabolici intestinali tra cui la glicogenolisi ed il metabolismo lipidico
  • Sodio Citrato: un antiacido che combatte l’acidità di stomaco e diminuisce i bruciori ad essa associati
  • Alanina: Un amminoacido che regola il glucosio nel sangue contribuendo a ridurre la sensazione di nausea
  • Zenzero: utilizzato da sempre come supporto per una corretta funzionalità digestiva, lo zenzero viene adoperato per coliche e dispepsia, ha un forte effetto sulla nausea, sul vomito ed è anche un antinfiammatorio.

Formato di Nausil gocce

Nausil gocce è disponibile in flacone con contagocce da 30 ml.

Quando adoperare Nausil gocce

Come si adopera Nausil gocce

Gastroenterite: una malattia caratterizzata da un’infiammazione del tratto gastrointestinale, che coinvolge stomaco ed intestino tenue. La gastroenterite può avere diverse cause (nei bambini il Rotavirus, negli adulti il virus di Norwalk, il Campylobacter o ancora cause batteriche e parassitarie) e porta a sintomi come diarrea, vomito e crampi addominali.

In caso di gastroenterite, è opportuna l’assunzione tempestiva di Nausil gocce che può aiutare a diminuire e contrastare i sintomi, favorendo la ritenzione dei liquidi all’interno del corpo ed un più rapido recupero dalla malattia. L’idratazione è infatti la cosa a cui più porre attenzione durante una gastroenterite e, qualora i sintomi si facciano intensi, a volte non può essere garantita reidratando il paziente per via orale.

Acetone: L’acetonemia, chiamata comunemente acetone è una sintomatologia caratterizzata dalla presenza nel flusso ematico di corpi chetonici. Non è di per se una malattia ma un sintomo che accompagna alcune altre malattie. L’acetone compare quando l’organismo, esauriti gli zuccheri, inizia a bruciare i grassi per far fronte ai propri bisogni energetici. Questa digestione genera acetone che normalmente viene trasformato in anidride carbonica e acqua. Tuttavia, in condizioni di febbre, digiuno o stress, il fisico non è in grado di smaltire questa sostanza ed essa si accumula. L’acetone è piuttosto comune nella prima e seconda infanzia ma raramente può essere riscontrato sopra gli 8 – 10 anni.

Nausil gocce agisce sulla sintomatologia dell’acetone, come i dolori addominali ed il vomito ed aiuta a ripristinare il corretto equilibrio di sostanze nell’organismo. Inoltre, Nausil gocce può essere un valido aiuto nel calmare questi sintomi per consentire di reidratare il paziente e somministrargli zuccheri, una operazione importante in caso di acetone.

Mal d’auto e mal di mare: noto anche come cinetosi, il mal d’auto o mal di mare può colpire bambini tra i 3 ed i 12 anni come adulti. Anche se noto spesso come mal d’auto, la cinetosi può manifestarsi anche con altri movimenti ritmici o irregolari, ad esempio su altalene, giostre e così via. La cinetosi si basa su fattori di predisposizione che vengono poi amplificati dalla presenza di stimoli ambientali, ad esempio visivi, olfattivi o anche insorgenze gastrointestinali. L’effetto della cinetosi è quello di causare nausea, vomito, vertigini, pallore, sudore freddo ed aumento della salivazione. In casi particolari, come quello del mal di mare (naupatia), possono verificarsi anche altri disturbi come mal di testa, diarrea ed un generale blocco delle funzioni gastrointestinali.

Si può assumere Nausil gocce per contrastare gli effetti della cinetosi, in particolar modo i suoi sintomi gastrointestinali più frequenti. Essendo un farmaco ben tollerato dall’organismo e sicuro, Nausil gocce può essere assunto, con le posologie sopra descritte, per tutta la durata del viaggio. Essendo il mal di mare o mal d’auto causato da una errata percezione corporea di movimento, è opportuno accompagnare questa somministrazione ad alcuni accorgimenti, come ad esempio fissare l’orizzonte per far prendere al corpo coscienza del movimento del veicolo ed evitare invece di concentrarsi su schermi o interlocutori o comunque qualsiasi cosa possa separare dal mondo esterno e dal veicolo su cui si viaggia.