Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Testovis, cosa è il testosterone propionato e che avvertenze dovreste considerare…

Cosa è il Testovis, e quali sono le principali avvertenze che dovreste tenere a mente in relazione al suo utilizzo.

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella

Il testosterone propionato è uno steroide anabolizzante iniettabile. L’integrazione dell’estere proprionico può abbassare la polarità della molecola andando così a rallentare il rilascio del testosterone dal luogo dell’iniezione: la velocità di assorbimento risulterà comunque essere superiore agli altri esteri, e il farmaco potrà essere dunque metabolizzato in pochi giorni.

Caratteristiche Testovis

Caratteristiche Testovis

La caratteristica del Testovis sopra citata determina degli innalzamenti ematici piuttosto rapidi di testosterone, seguiti poi da decrementi altrettanti rapidi, con conseguente necessità di incrementare la frequenza delle iniezioni. E proprio questo è uno dei tanti elementi di attenzione del farmaco, che vi sconsigliamo fortemente di valutare senza averne parlato con il vostro medico: l’iniezione di sostanze in soluzione oleosa può infatti determinare numerose controindicazioni (ematomi, infezioni, cicatrici, ecc.).

 

Attività androgena

Così come gli altri tipi di testosterone, anche quello propionato ha un’attività androgena abbastanza accentuata. Sono pertanto non rari i sintomi come acne, caduta dei capelli, incremento della peluria, oligospermia e così via. Le persone che hanno una certa familiarità con tali eventi pregiudizievoli possono cercare di attenuarli mediante l’utilizzo integrato di altri farmaci come il proscaro la propecia, che possono inibire l’attività dell’enzima 5-alfa reduttasi, responsabile della conversione di testosterone in diidrotestosterone.

In aggiunta a ciò, si ricorda come il testosterone proprionato ha la conseguenza di inibire la produzione “esterna” di testosterone e per questo motivo, dopo cicli piuttosto lunghi, è raccomandabile l’utilizzo di farmaci che possano aiutare a riattivare l’asse ipotalamo – ipofisi – gonadi: questi prodotti devono essere assunti immediatamente alla fine del ciclo, al fine di evitare il calo drastico di testosterone ematico, con conseguente perdita di forza, di definizione e di massa muscolare.

Assunzione Testovis

In questa occasione, ricordiamo l’accortezza di non avvicinarsi autonomamente all’assunzione del testosterone propionato, e di parlare sempre con il proprio medico sulla necessità di poter procedere con tale terapia. Gli effetti collaterali sono infatti numerosi, e il fatto che questo prodotto sia spesso disponibile al “mercato nero” lo rende potenzialmente perseguibile da un punto di vista penale.

Nonostante ciò, il prodotto è spesso utilizzato come sostanza anabolizzante nel bodybuilding con iniezioni fino a 100 mg ogni 2-3 giorni: il dosaggio di 100 mg è comunque già per di se un limite da non sfiorare, e superato il quale gli effetti collaterali salgono in maniera piuttosto drastica, mentre gli effetti anabolizzanti tendono a stabilizzarsi. I bodybuilder sono soliti utilizzare questo prodotto soprattutto nelle fasi di massa, abbinato ad altri steroidi a forte attività androgena. Nel periodo di definizione, si aggiungono invece steroidi non aromatizzabili.

Avvertenze

Avvertenze

Ricordiamo, soprattutto in relazione a questo prodotto, che le informazioni contenute hanno esclusivamente uno scopo informativo e non intendono pertanto sostituirsi al parere di un medico. Pertanto, vi consigliamo di parlare con uno specialista per poter disporre di informazioni precise e dettagliate su tale prodotto, premettendo che la sua fruizione deve intendersi esclusivamente a fini terapeutici, e che altri usi non autorizzati, o il reperimento del prodotto sul mercato illegale, sono comportamenti dannosi e in grado di costituire potenziali reati.