Udito, come migliorarlo con il cibo: la guida

Il nostro udito è essenziale per la vita di tutti i giorni. Assumendo il cibo giusto riusciamo a difenderlo e rinforzarlo

Udito come migliorarlo con cibo
Udito (GettyImages)

Mangiare è essenziale ma c’è da dire che ci piace, in alcuni casi, anche molto. Attenzione però che alcuni alimenti ci aiutano più di altri, e alcuni andrebbero ridotti, anche in relazione al proprio fisico. Se di certo le carote fanno bene alla vista o lo zenzero alla digestione e a tenere lontani gli acciacchi di stagioni, ci sono anche alcuni alimenti che ci aiutano a migliorare il nostro udito.

Le nostre orecchie sono una parte dei nostri organi che ci permettono di relazionarci col mondo, ci fanno percepire suoni, positivi, ma anche rumori o altro che potrebbero essere un potenziale pericolo per noi. E allora è essenziale che noi in primis ce ne prendiamo cura.

Ecco perché è importante seguire una corretta alimentazione che ci permetta di mantenere in buono stato l’udito, a qualsiasi età, ma in particolare dopo i 60 anni.

LEGGI ANCHE –> Non vi piace il vostro lavoro? Attenzione, anche il corpo ne risente

Udito, ecco cosa mangiare per preservarlo

udito come migliorarlo col cibo
Frutta (Pixabay)

Per proteggere e migliorare l’udito è importante assumere elementi come vitamina B9 e B12, Omega3, magnesio, potassio e zinco. Sono tutti componenti che aiutano a sentire meglio, a conservare l’udito nel suo vigore. Lo dice la scienza: la carenza di vitamine B può indurre a serie danni all’udito, diminuendo la sua funzione di circa il 30%.

Ecco perché è importante assumerla tutti i giorni a tavola. Come? Come uova, carne, latte e derivati. E poi ancora grazie ai legumi, spinaci, asparagi e rape. Sono tutti elementi che aiutano la circolazione del sangue, indispensabile anche per il buon funzionamento delle orecchie.

LEGGI ANCHE –> 4 regole per dimagrire in modo facile e veloce ma, soprattutto , senza stress

Magnesio e potassio poi come sappiamo aiutano a rinforzare l’organismo e ovviamente anche l’udito nutrendo i tessuti acustici che mandano i suoni a cervello che poi li identifica. Come assumerli? Con frutta e verdura ma anche con patate e pomodori, legumi e yogurt.

Lo zinco, infine, ci aiuta a difendere le orecchie da virus e infezioni. Assumendo regolarmente pesce permettiamo al sistema immunitario di rinforzarsi e di essere pronto a difendersi in caso di possibili attacchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *