Rilassamento: magici consigli da applicare in casa e all’aria aperta

 Rilassamento: metodi e consigli per mente e corpo da applicare tra le mura domestiche o all’aria aperta. Come distendere i muscoli e rafforzare le difese.

rilassamento tecniche
(foto Pixabay)

Esistono moltissimi metodi e strategie per distendere muscolatura, riattivare il metabolismo e aumentare le difese immunitarie. Come?

Liberarsi da ansia e stress è un atto di fede verso se stessi: diminuire il battito cardiaco, facilitare la respirazione e sciogliere i muscoli. Effetti miracolosi per il corpo e per il nostro stato mentale ed emotivo. Ecco alcuni consigli ed esercizi da applicare tra le mura domestiche e all’aria aperta.

LEGGI ANCHE -> Serotonina, l’ormone del buon umore!

Rilassamento. Come distendere mente e corpo

Il nostro corpo e la nostra mente sono sottoposti ogni giorno a situazioni minacciose. Stress fisico e psicologico abbassano costantemente le nostre difese immunitarie. Gli ambienti e gli orari lavorativi, gli impegni casalinghi ed extra-casalinghi, il tempo che non basta mai…

Quante notti insonni trascorse con la testa piena di pensieri e i muscoli doloranti! Le soluzioni esistono e passo dopo passo la salute tornerà ad essere vostra amica.

  • Tecnica di rilassamento progressivo: tendere i muscoli mentre si inspira e rilassarli mentre si espira, lavorando su fasce muscolari secondo un ordine che va dal piede fino al collo. Compiere questo esercizio due volte al giorno: al mattino appena svegli e la sera prima di coricarsi. I muscoli cominceranno a sciogliersi dalla terza giornata.
passeggiare
(foto Pixabay)
  • Passeggiare e camminare: deve diventare un rituale quotidiano. All’aria aperta, in mezzo alla natura per favorire la respirazione polmonare. In caso di mal tempo (o unico tempo a disposizione quello serale), allora acquistare un tapis roulant, cuffie alle orecchie e camminare per almeno venti minuti. Schiena e gambe ringrazieranno!
  • Stretching: prima di camminare e dopo aver camminato, compiere degli esercizi di allungamento muscolare seduti a terra. Applicare gli esercizi a piedi, gambe, braccia, schiena e collo. Meglio cominciare da uno stretching leggero e aumentare ogni tre o quattro giorni l’intensità dell’allungamento per evitare strappi o tensioni muscolari.
  • Concedersi il beneficio di un bagno caldo: riempire la vasca con dei sali da bagno, oli essenziali e il bagno schiuma che preferite. Immergersi per mezz’ora e se amate la musica, mettetela come sottofondo. Nel frattempo potreste anche applicare degli esercizi di ginnastica facciale: inarcare i muscoli della fronte per 15 secondi e rilasciarli lentamente contando per 30 secondi. Lo stesso tendendo i muscoli della mascella e della bocca.
stretching
(foto Pixabay)
  • Leggere un libro: sedersi sul divano o in poltrona per almeno 10/15 minuti al giorno e ritagliarsi del tempo per leggere. La mente ha bisogno di evadere. Leggere è come viaggiare in spazi e tempi lontani da noi. L’effetto della lettura non solo è distensivo ma migliora le capacità neuronali e intellettive facilitando i processi sinaptici.
  • Dedicarsi al proprio hobby: pittura, disegno, cucina, cucito e ricamo, fotografia, decoupage, restauro, giardinaggio. Se gli impegni settimanali sono eccessivi, ricavare un’ora a settimana, o durante il week end, per dedicarsi al proprio hobby. Lasciare da parte gli impegni che potete tranquillamente rimandare al giorno seguente.
  • Massaggi: prendete appuntamento nella SPA più vicina e concedetevi un’ora di massaggi. Esistono diversi centri benessere in cui scegliere tra una vasta gamma di massaggi e trattamenti del corpo. La mente si rilassa e la salute fisica ne beneficia.
  • Pratica dello yoga: lo yoga è una disciplina completa. Si tratta di un’efficiente pratica fisica e mentale. Coinvolge tutti i muscoli del corpo e stimola la concentrazione e favorisce la distensione. Altamente indicato per chi lavora in ambienti ad alto livello di stress, lo yoga è riconosciuto come soluzione a molti mali del nostro secolo.

LEGGI ANCHE -> Potenziare i muscoli può prolungare la vostra vita

  • Mindfulness e training autogeno: la mindfulness è la pratica della consapevolezza che incrementa l’attività della corteccia celebrale prefrontale (l’area del cervello in cui registriamo le emozioni positive). E’ un enorme aiuto per regolare le nostre emozioni, per aumentare il senso di tranquillità, il livello di concentrazione e favorire la qualità del sonno. La Mindfulness è impiegata in molti studi scientifici così come il training autogeno in psicoterapia. Sono entrambi delle abitudini mentali da applicare in autonomia, in ogni momento. Liberano da preoccupazioni, ansie e stress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *