Mantenere il colore della tinta: quali trucchetti applicare per non perderla

Come mantenere il colore della tinta? Esistono dei trucchetti semplici da applicare, ma al contempo utili per ottenere sui tuoi capelli il risultato desiderato.

mantenere colore della tinta
(foto pixabay)

Se appartenete a quel gruppo di donne che non può fare a meno della tinta ai capelli, ma allo stesso tempo va su tutte le furie quando il colore si schiarisce dopo appena qualche giorno non disperate. Riuscire a mantenere il colore della tinta non è impossibile: basta conoscere i trucchetti giusti.

La tinta: un’alleata della bellezza

Per molte donne la tinta ai capelli rappresenta un trattamento di cui non si può fare a meno. Alcune la utilizzano per coprire i primi capelli bianchi, altre semplicemente perché non sono soddisfatte del proprio colore naturale. Su una cosa però sono tutte d’accordo: la tinta è una potente alleata per quanto riguarda la bellezza.

tinta ai capelli
(foto pixabay)

Nonostante ciò, dietro l’angolo c’è sempre un’imprevisto: la poca durata. Quest’ultima varia a seconda della chioma e del colore, ma purtroppo è un fattore comune a tutte le donne, per questo motivo alcune hanno deciso di rinunciare completamente a questo trattamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Tintura per capelli fa male? Un recente studio lancia l’allarme…

Mantenere il colore della tinta: cosa fare

Il colore della tinta ha una durata breve per svariati motivi. Alcune donne scelgono colori molto forti, che al primo shampoo vanno via quasi per intero; altre scelgono colori che non si sposano per niente con quello originale della propria chioma. Tuttavia esistono numerosi trucchetti utili da applicare per mantenere il colore della tinta per un tempo maggiore.

Lavare con acqua tiepida

Il primo consiglio è quello di utilizzare l’acqua tiepida durante lo shampoo. In questo modo si evita di danneggiare le fibre del capello, ma soprattutto il colore della tinta va via più lentamente. Il metodo più efficace è quello di lavare i capelli con l’acqua fredda, ma se ciò provoca molto fastidio, l’acqua tiepida rappresenta la soluzione giusta.

Evitare il calore

Questo consiglio si riferisce soprattutto a quando si asciugano i capelli. È consigliato infatti utilizzare il fono mantenendo la distanza con la propria chioma, piuttosto che avvicinare l’apparecchio ad essa. Ciò perché il calore danneggia i capelli in maniera netta. Ecco perché un altro trucchetto utile è quello di evitare di utilizzare la piastra, o se proprio è necessario usarla poche volte al mese.

calore fono
(foto pixabay)

Non fare spesso lo shampoo

Alcune donne hanno la brutta abitudine di fare lo shampoo un giorno si ed uno no, se non addirittura tutti i giorni. Non c’è nulla di più sbagliato. Il consiglio è quello di lavare i capelli un massimo di due volte a settimana, in modo tale da non eliminare la tinta dai tuoi capelli immediatamente.

Usare shampoo senza solfati

Gli shampoo che vendono i supermercati contengono spesso solfati: i nemici numeri uno per la cura dei propri capelli. Tra i trucchetti utili dunque c’è quello di comprare ed utilizzare gli shampoo senza solfati. In questo caso si può andare nei negozi appositi, o ancora meglio chiedere consiglio al proprio parrucchiere.

Usare un balsamo colorato

Dopo aver lavato i capelli, è indispensabile utilizzare il balsamo per renderli più morbidi. Se siete abituate a fare la tinta è una buona idea utilizzare un balsamo colorato, ovviamente dello stesso colore della tinta prescelta.

mantenere tinta capelli
(www.inran.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *