Come fare felice il bebè in gravidanza: tutti i comportamenti da seguire

I bambini sono delle creature speciali che vanno sempre trattati con amore fin dal grembo materno. Non parliamo soltanto di quelli appena nati o di quelli che iniziano a crescere, ma è indispensabile sapere anche come fare felice il bebè in gravidanza.

fare felice bebè in gravidanza
(foto pixabay)

Da quando vengono concepiti a quando iniziano a crescere: i bambini hanno sempre bisogno di amore e cure. Spesso ci si chiede come comportarsi in numerose occasioni, ma quasi nessuno è a conoscenza di come fare felice il bebè in gravidanza. Ciò può avvenire grazie ad alcuni comportamenti della madre o di coloro che li circondano.

Il bebè in gravidanza

La gravidanza è considerata il periodo più bello nella vita di una donna. Durante questa fase la donna già inizia ad instaurare un legame profondo con il bambino che verrà al mondo. Questo però è anche il momento in cui nascono le prime preoccupazioni per quanto riguarda la salute del bambino.

donna in gravidanza
(foto pixabay)

Le donne in attesa iniziano a distinguere i comportamenti giusti da quelli sbagliati, che in qualche modo potrebbero compromettere la salute dei propri piccoli. Ciò che però queste donne dovrebbero sapere è che esistono dei comportamenti ben precisi che possono rendere i bambini in grembo davvero felici, e di conseguenza garantire loro una sana crescita.

Potrebbe interessarti anche: Le terme fanno bene in gravidanza?

Fare felice il bebè in gravidanza: ecco come

I bambini iniziano ad assimilare sensazioni anche prima di venire al mondo. Per far sì che queste ultime siano positive basta avere dei piccoli e semplici accorgimenti.

Controllo prenatale

Durante la fase della gravidanza è essenziale andare da un buon ginecologo che consiglierà tutti i controlli da fare. Il controllo prenatale riesce a capire se il bambino in grembo presenta qualche anomalia ed in quel caso si deciderà come agire in maniera adeguata. Questo è il modo più sicuro per sapere se il nascituro sta crescendo nel modo giusto.

bebè in grembo
(foto pixabay)

Alimentazione ed allenamento

Probabilmente questo è il consiglio più risaputo. Una donna deve mangiare correttamente per non compromettere la salute del futuro figlio. Una buona idea sarebbe quella di andare da un dietologo, che mese dopo mese dirà quali alimenti mangiare e quali evitare. Oltre ad una buona alimentazione è consigliato anche allenarsi, almeno per i primi mesi. Per queste dritte, però, ci si può rivolgere ad un personal trainer.

Parlare al bambino

Molte mamme lo fanno semplicemente per piacere, ma parlare al bambino è un vero e proprio fattore positivo per lui. Innanzitutto grazie a ciò si rafforza il legame affettivo tra la madre ed il figlio; inoltre il bambino avrà benefici psicologici. In questo caso il consiglio non vale soltanto per la futura mamma, ma anche per il padre o per le persone a loro più vicine.

mamma e sorella
(foto pixabay)

Contatti frequenti

Oltre a parlare con il bebè anche i contatti frequenti sono super consigliati. Anche questo suggerimento non vale sono per la madre, bensì per tutta la famiglia. È importante attuare questo comportamento soprattutto in occasioni ben precise, cioè quando il bambino si muove all’interno della pancia.

Stabilire dei ritmi

Negli ultimi mesi di gravidanza il bambino inizia ad avere dei ritmi stabiliti. C’è un tempo per riposare ed un tempo in cui egli è attivo e quindi si muove. La madre deve dunque cercare di comprendere quando il bambino sta facendo cosa ed in base a ciò comportarsi in un certo modo. È infatti sconsigliato fare troppo rumore durante la fase del suo riposo. Sembra sciocco, ma interrompere in modo brusco la routine del bebè è causa di nervosismo da parte sua.

Maria Marinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *