Caricare il telefono di notte, una pratica da evitare: il perché

Caricare il telefono di notte non va affatto bene. Ti spieghiamo perché dovresti cambiare abitudine per salvare il tuo smartphone

Sbagliato caricare il telefono di notte
Cellulare in carica (Foto di mhoppsy da Pixabay)

Caricare il telefono cellulare di notte è una di quelle azioni tra le più comuni. Un’abitudine diffusissima che permette di avviare la carica in tutta calma, senza che nel mentre venga usato il telefono e di avere, nello stesso tempo, il proprio smartphone carico al mattino per poterlo usare in giornata.

Lo fanno quasi tutti prima di andare a dormire, lasciando il cellulare sul comodino. Ma c’è un motivo per cui bisogna fare attenzione a questa pratica che seppur comunissima non è molto indicata. C’è una motivazione precisa per la quale dovremmo disabituarci a questo che ormai è diventato un rituale.

Per la nostra salute ci verrebbe da pensare? Nient’affatto piuttosto per quella del nostro smartphone. La pratica di caricare il telefono di notte è assolutamente da evitare, vediamo perché.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE : Esenzione ticket 2021, tutte le malattie per le quali è riconosciuto

Caricare il telefono di notte, ecco perché è sbagliato

Sbagliato caricare il telefono di notte
Cellulare da caricare (Foto di Mahesh Patel da Pixabay)

Caricare il telefono di notte è una pratica comunissima, quasi tutti lo fanno. Ma come accennavamo in verità non è affatto salutare per il nostro smartphone. Ricordiamoci che i moderni telefoni cellulari sono smart, intelligenti appunto, e dunque sono programmati per fare delle specifiche azioni proprio per la propria salvaguardare.

Innanzitutto dobbiamo ricordare che il carica batterie dovrebbe rimanere attaccato alla presa della corrente solo per il momento che realmente serve. Una volta che la carica è terminata andrebbe staccato, sia perché anche se minima continua a consumare corrente ma anche perché potrebbe rompersi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE : Errore saturimetro, qual è quello più comune

Ecco perché appena il cellulare è arrivato alla carica del 100% andrebbe staccato. Questo di notte non avviene ma il cellulare, proprio perché è intelligente, arrivato al massimo della carica si ferma. Comprende che non ha più bisogno di altra energia e si stacca. Appena si scarica un po’ però incomincia di nuovo ad assorbire dell’altra energia. Tutto questo per il resto della notte durante la quale rimane in carica.

Si creano così delle mini-cariche che sono molto dannose per lo smartphone. In pratica non fa altro che caricarsi, scaricarsi e ricaricarsi ancora. Ecco perché caricare il telefono di notte non va affatto bene. Il consiglio è di caricarlo solo quando la batteria è effettivamente scarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *