Gorgonzola in gravidanza: un alimento che si può mangiare?

Quando una donna è in stato interessante deve stare attenta agli alimenti che può e non può consumare. Il gorgonzola si può mangiare in gravidanza?

gorgonzola in gravidanza
(Foto Pixabay)

Una giusta alimentazione è molto importante per una donna in attesa, sia per il suo bene che per il bene della creatura che porta in grembo.

Per questo motivo durante la gravidanza ci sono alcuni alimenti che possono essere consumati e altri che sarebbe opportuno evitare. Vediamo insieme se il gorgonzola si può mangiare in gravidanza.

Gorgonzola in gravidanza

Spesso una donna incinta durante la gravidanza inizia ad avvertire delle insistenti voglie così irresistibili che passano solo nel momento in cui le soddisfa.

gorgonzola
(Foto Pixabay)

Il gorgonzola potrebbe essere una di queste voglie. Ma questo formaggio può essere mangiato in gravidanza?

Sebbene ci siano molte discordanze sull’assunzione o meno del gorgonzola in gravidanza, questo tipo di formaggio è nella lista degli alimenti che è necessario evitare quando si è in attesa.

Ciò perché il gorgonzola è un formaggio erborinato, ossia viene sottoposto ad erborinatura un trattamento che porta di conseguenza alla formazione della muffa.

Proprio per questo particolare potrebbe contenere la Listeria, un batterio che provoca la listeriosi, una malattia infettiva che se contratta dalla mamma viene automaticamente trasmessa anche alla piccola creatura in grembo, provocandogli seri danni.

Tuttavia non solo il gorgonzola deve essere evitato in gravidanza, ma sarebbe opportuno non consumare anche altri tipi di formaggio. come:

  • Roquefort;
  • Brie;
  • Feta;
  • Blu d’Aosta;
  • Cabrales;
  • Danablu;
  • Tomino.

Sebbene mangiare gorgonzola in gravidanza sia pericoloso, è possibile però consumare questo formaggio cotto.

Potrebbe interessarti anche: Paprika in gravidanza: è un alimento che si può consumare oppure no?

Gorgonzola cotto in gravidanza

La Listeria, il batterio che può trovarsi eventualmente nel gorgonzola, resiste all’essiccazione e al congelamento ma viene eliminato con il calore.

pizza gorgonzola
(Foto Pixabay)

Per questo motivo è possibile consumare il gorgonzola in gravidanza solo ed esclusivamente se è ben cotto ad alte temperature.

Quindi per rimediare alle “voglie improvvise di gorgonzola” è possibile consumare questo formaggio cotto: pizza con il gorgonzola o pasta al gorgonzola.

Potrebbe interessarti anche: Curcuma in gravidanza, è un bene assumerla? Tutti i motivi ed i possibili rischi

Inoltre ci sono altri formaggi che è possibile mangiare in gravidanza e che non provocano danni né alla mamma né al bambino, come: parmigiano, provolone, ricotta, emmenthal, mozzarella e asiago.

Marianna Durante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *