Capelli ricci fai da te, come farli in casa senza ferro

Capelli ricci fai da te, sai come farli in casa senza piastra e ferro? Ti sveliamo alcuni segreti con tre oggetti che tutti possediamo

Capelli ricci fai da te
Capelli ricci (Foto di Rodger Shija da Pixabay)

Amate i capelli ricci e siete delle perfezioniste? Non sempre si hanno a disposizione tutti gli strumenti per avere una piega all’ultimo grido e allora come fare?

Ci sono degli oggetti che aiutano ad avere una chioma piena di ricci senza usare piastre e ferri arriccianti. Ricordiamo che questi strumenti sono molto comodi e anche perfetti per lo styling dei capelli ma a lungo andare non fanno altro che indebolire e rovinare la chioma, ecco perché bisognerebbe farne un uso parsimonioso.

È dimostrato che non sono essenziali. Ci sono, infatti, degli oggetti che tutti abbiamo in casa che permettono di creare dei ricci e delle onde pazzesche. Zero costi e soprattutto zero danni ai capelli. Vediamo insieme di quali si tratta per creare dei capelli ricci fai da te che sono la fine del mondo.

Potrebbe interessarti anche: Mantenere il colore della tinta: quali trucchetti applicare per non perderla

Capelli ricci fai da te, tre oggetti da usare

Capelli ricci fai da te
Ragazza con capelli ricci (Foto di icsilviu da Pixabay)

Ci sono diversi tipi di ricci, da quelli afro a quelli più ad onde. Ognuno ha i suoi preferiti ma per ogni tipologia c’è un oggetto che permette di realizzarli.

Per i capelli afro con ricci molto stretti da realizzare con un fai da te semplicissimo ci viene in aiuto uno strumento che tutti abbiamo in cucina. È la carta stagnola che ci permette di avere dei ricci in stile afro perfetti. Basta tagliare delle strisce di allumino 10×20 centimetri e arrotolarli sul lato lungo facendo dei rotolini quasi a formare dei bigodini. Su di essi arrotoliamo una ciocca di capelli umida per volta arrivando fino alla radice per poi chiudere attorno all’estremità della carta come un laccio. Infine serve vaporizzare un po’ di lacca e lasciare in posa fino a quando i capelli saranno asciutti.

Potrebbe interessarti anche: Carta igienica sulle unghie, sai a cosa serve? Te lo sveliamo

Per le donne che amano le onde, invece, basta seguire il consiglio di Clio Makeup, la blogger esperta del beauty che ha rivisitato il “metodo fascia”.  Si usa una semplicissima fascia per capelli da posizionare all’altezza delle tempie, qui basta avvolgere le ciocche di capelli, una ad una. Un metodo semplice, veloce e non invasivo per avere delle onde perfette.

Infine, il cotone da cucito, ci viene in aiuto come ottimo sostituto dei bigodini. Le matassine dei fili non vanno buttate via, servono per arrotolare i capelli umidi, fissandoli con una forcina. Una volta asciutti si srotolano ed ecco che i capelli presentano dei ricci fai da te morbidi e setosi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *