Carta igienica sulle unghie, sai a cosa serve? Te lo sveliamo

La carta igienica sulle unghie è un rimedio naturale furbo e a costo quasi zero. Ma sai precisamente a cosa serve? Leggi la nostra guida

Carta igienica sulle unghie perché
Unghie curate (Pixabay)

Nell’ultimo periodo impazzano le foto ed i video di donne con la carta igienica sulle unghie. Anche tu ti sei chiesto a cosa serve tutto questo? Spesso per rispondere ad alcune curiosità che ci vengono basta solo cercare di capire, fare chiarezza su quella cosa che ci sembra così strana e piano piano tutto diventa più chiaro.

Non si tratta altro che di un aiuto, un rimedio casalingo e fai da te ad un comune problema. L’arte dell’arrangiarsi, del riciclo, di sperimentare strade alternative dovrebbe essere la via privilegiata di questi tempi. Sia per far viaggiare la creatività e la mente ma anche per cominciare, una volta pe tutte, a capire che spesso per risolvere un problema non servono nemmeno grandi risorse ma solo spirito di adattamento e un po’ di inventiva. E la carta igienica sulle unghie non fa altro che questo. Vediamo nello specifico a cosa serve.

Potrebbe interessarti anche: Shampo a secco per lavare capelli, come si usa e perché sceglierlo

Carta igienica sulle unghie, il rimedio fai da te

Carta igienica sulle unghie perché
Carta igienica (Foto di Alexandra da Pixabay

La carta igienica sulle unghie non è altro che un rimedio fai da te, economico, facile e immediato per risolvere un problema molto comune. Mette in campo l’arte del riciclo, pochissime risorse e un successo che non si crede.

È semplicemente una riparazione molto efficace quando ci si trova a fare i conti con un’unghia spezzata. Incidente che capita spessissimo e che crea anche molto fastidio, sia a chi cura meticolosamente le proprie mani ma anche a chi ci bada meno. Serve per questo una soluzione alla svelta per riparare il danno. In assenza di un preciso strumento, la carta igienica può rappresentare una vera salvezza e un rimedio fai da te azzeccatissimo.

Potrebbe interessarti anche: Mantenere il colore della tinta: quali trucchetti applicare per non perderla

Come fare? Basta prendere un pezzo di carta igienica e dividerlo in due veli. Uno lo applichiamo sull’unghia spezzata sulla quale abbiamo già steso lo smalto trasparente. Sul primo strato di carta igienica riapplichiamo lo smalto e aspettiamo che si asciuga. A questo punto si può applicare uno smalto colorato per coprire il tutto. e così il difetto non si vedrà in attesa di andare quanto prima dall’estetista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *