Palline light al pistacchio: leggeri e appetitosi tartufini

Palline light al pistacchio, fantastici tartufini con cui stupire i vostri ospiti, senza però rinunciare alla dieta. Vediamo quali gli ingredienti e come si preparano.

palline al pistacchio
(Foto Pixabay)

Concludere la cena, senza un dolcetto è davvero triste, soprattutto se si è tra amici. Tuttavia in un gruppo di persone è quasi scontato che ci sia un’amica o un amico a dieta. Come possiamo fare per non scontentare nessuno e offrire un dolcino alla portata di tutti?

Qualcosa che possa soddisfare il palato ai più audaci e addolcire la bocca ai più sfortunati perennemente a dieta. Niente paura! Abbiamo la ricetta gustosa e leggera che fa per voi: “Palline light al pistacchio”. Assolutamente da non perdere.

Palline light al pistacchio: pronte in pochi minuti

Per la ricetta delle palline light al pistacchio occorrono pochi ma buoni ingredienti basici: la ricotta, la farina di pistacchio, granella di pistacchio e lo zucchero.

palline al pistacchio
(Foto Pixabay)

Una ricetta che stupisce ad ogni occasione e si preparano in soli 10 minuti, 28 fantastiche praline al pistacchio.

Ingredienti:

  • 200 gr. ricotta magra;
  • 80 gr. biscotti secchi light;
  • 40 gr. zucchero a velo;
  • 40 gr. farina di pistacchio;
  • 20 gr. cacao amaro;
  • 40 gr di granella di pistacchio.

Niente paura, è una ricetta di una semplicità unica. Veniamo alla preparazione.

Preparazione

In una ciotola unire insieme alla ricotta, i biscotti secchi (sbriciolati finemente), il cacao, lo zucchero a velo e 40 gr. di farina di pistacchio.

Mescolare bene con un cucchiaio e poi con le mani. Appena il composto sarà ben amalgamato, formare delle palline di egual misura.

Passarle nella granella di pistacchio e porle in frigorifero per almeno un paio di ore. Al momento di servire i tartufini, posizionarli in dei pirottini di carta che sono alquanto scenici. Ricordatevi che anche l’occhio vuole la sua parte.

Potrebbe interessarti anche: Torta di mele light e senza glutine: la ricetta step by step 

Perché la nostra ricetta di palline light al pistacchio è dietetica?

Cerchiamo di spiegare perché questi buonissimi bombon sono light. Partiamo dal primo ingrediente, seguendo l’ordine della lista:

  • ricotta magra: si distingue per un minor apporto calorico ed un basso contenuto di grassi. È utilizzata come rappresentante dei derivati del latte anche nelle terapie nutrizionali per il sovrappeso e le patologie metaboliche (seppur in quantità moderate e con frequenza ridotta). In effetti ci sono: calorie 37 per 50gr, grassi 1,45gr, carboidrati 1,8gr, proteine 4,15gr;
  • biscotti light: biscotti leggeri con sole 22 calorie per biscotto, grassi 0,6gr, carboidrati 3,85gr e proteine 0,3gr;
  • zucchero a velo: calorie 194,5 per 50gr, grassi 0,05gr, carboidrati 49,8gr, proteine 0,0gr;
  • farina di pistacchio: calorie 315 per 50gr, grassi 28gr, carboidrati 4,05gr, proteine 9gr;
  • cacao amaro: calorie 200 per 50gr, grassi 5gr, carboidrati 30gr, proteine 10gr;
  • granella di pistacchio: calorie per 50 gr 325,5, grassi 29gr, carboidrati 2,2gr, proteine 12,2g.

Considerando che dal totale degli ingredienti possiamo preparare circa 28 palline light al pistacchio, ogni bombon avrà un apporto calorico di circa 45 calorie. Perciò senza scrupoli ma senza esagerare, buon appetito!

Varianti light: gustose alternative al pistacchio

Per voi che non siete amanti del pistacchio, è possibile sostituire la farina di pistacchio. In che modo? Semplicemente utilizzando degli ingredienti alternativi ma ugualmente leggeri, quali: il cacao, la farina di cocco e la granella di nocciole.

Le varianti comunque gustose e light, consistono nel sostituire la farina di pistacchio con quella di cocco, per dare un tocco anche esotico alle vostre praline oppure un’altra alternativa, potrebbe essere lavorare la ricotta con il cacao amaro, per poi concludere con un bel passaggio nella granella di nocciole. A voi la scelta!

Raffaella Lauretta

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *