Piante e fiori da regalare alla festa della mamma: tutte le idee più originali

Vediamo quali sono le idee più originali riguardo le piante e i fiori da regalare alla festa della mamma: in questo modo resterà certamente sorpresa, ma soprattutto contenta.

piante e fiori da regalare alla festa della mamma
(foto pixabay)

Si avvicina la festa della mamma e si inizia quindi a pensare al regalo perfetto da comprare. Vediamo dunque degli esempi riguardo le piante e i fiori da regalare alla festa della mamma. Sicuramente si tratta di un idea gradita ed originale.

La festa della mamma

La festa della mamma è un avvenimento che non ha una data fissa, bensì capita la prima domenica del mese di maggio. In questo giorno speciale le mamme vengono celebrate a dovere dai propri figli, che non perdono occasione di cercare un regalo adatto a loro con l’aiuto dei papà.

mamma e figlio
(foto pixabay)

Ma qual è il regalo perfetto da fare ad una mamma? C’è chi si diletta nella scelta di un regalo materiale, chi invece si diverte a creare bigliettini e disegni originali per esprimere tutto il loro amore. Ma se si scegliesse una via di mezzo? Ad esempio una pianta o un mazzo di fiori: essi sono un qualcosa di materiale, ma celano dei significati davvero profondi.

Potrebbe interessarti anche: Cose da fare con la mamma nel giorno della sua festa

Piante da regalare alla festa della mamma

Anche se non si possiede uno spazio verde le piante costituiscono un bellissimo ornamento per la casa. Ma quali sono quelle giuste da regalare alle proprie madri durante il loro giorno speciale? Eccone alcune:

Begonia elatior

La begonia elatior è una pianta da tenere in casa che simboleggia allegria e gratitudine. Essa fiorisce due volte l’anno e la sua moltitudine di colore abbellisce qualsiasi stanza della casa. Un altro vantaggio di questo regalo è il fatto che è in grado di profumare l’ambiente in cui si trova.

Azalea

Non è un caso se l’azalea si trova nella lista delle piante ideali da donare alle proprie madri. Essa infatti rappresenta il simbolo dell’amore materno e la felicità che le mamme hanno il potere di infondere ai propri bambini. Inoltre grazie ai colori vivaci che presentano possono colorare qualsiasi balcone.

azalea
(foto pixabay)

Calla

La calla rappresenta la purezza e fiorisce tra la primavera e l’estate, proprio il periodo della festa della mamma. Questa pianta si adatta a qualsiasi tipo di ambiente, infatti può essere coltivata sia in casa, sia in giardino. Il suo punto di forza è quello di garantire un tocco di eleganza.

Ortensia

Infine c’è l’ortensia: pianta che simboleggia l’amore. Anche in questo caso il tocco di colore è assicurato, in quanto la suddetta pianta può assumere diverse vivacità. Se si decide di optare per questo regalo bisogna però raccomandarsi di annaffiarla spesso ed in maniera abbondante.

Potrebbe interessarti anche: Piante in casa: quali scegliere? Consigli per dove e come sistemarle

Fiori da regalare alla festa della mamma

Se nessuna delle precedenti opzioni è riuscita a convincervi si può considerare anche l’idea di regalare dei fiori. Anche in questo caso le alternative non mancano.

Garofani

L’alternativa più significativa sono i garofani. Il motivo è sempre il significato che presentano: l’amore eterno di una madre per i propri figli. Essi fioriscono da settembre a marzo e possono essere di differenti colori: dal bianco al rosso passando per il rosa ed il giallo. Anche le loro corolle possono essere sia singole sia doppie, dunque di sicuro non passano inosservati.

garofani
(foto pixabay)

Rose

Anche le rose sono un ottimo regalo per la festa della mamma. L’usanza è quella di regalarle in numero dispari; tra l’altro la rosa non solo rappresenta l’amore eterno, ma è anche il fiore per eccellenza del mese di maggio.

Margherite

Sicuramente le margherite sono dei fiori molto più semplici rispetto a quelli elencati in precedenza, ma anch’esse hanno un significato non indifferente. Precisamente sono accostate a vari simboli: dalla purezza alla semplicità, dalla fedeltà alla purezza. Significati differenti tra loro ma tutti riconducibili alla figura della mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *