Peli incarniti: le cause di questo problema e tutti i rimedi per combatterlo

I peli incarniti sono spesso presenti sul corpo di uomini e donne: vediamo le cause scatenanti di questo problema ricorrente e i rimedi da prendere in considerazione per eliminare o prevenire la loro presenza.

peli incarniti cause e rimedi
(foto pexels)

I peli incarniti sono dei veri e propri imprevisti che sono presenti sulla pelle sia degli uomini e delle donne. Ma quali sono le cause che scaturiscono la nascita dei peli incarniti? E cosa sappiamo a proposito dei rimedi per risolvere questo problema?

Peli incarniti: i nemici dell’estetica

I peli nascono nella parte interna della pelle e quando iniziano ad essere visibili entrano in contatto con le ghiandole sebacee, utili per garantire una pelle levigata. Proprio questo contatto ostruisce l’uscita del pelo, he quindi continua a crescere all’interno della pelle. Nascono così i peli incarniti, considerati uno dei peggiori nemici dell’estetica in quanto non sono per niente gradevoli da guardare.

gambe con peli incarniti
(foto pexels)

Oltre ad essere tutt’altro che piacevoli possono procurare anche qualche problema. Essi infatti si possono infettare e riempirsi di pus; inoltre sono fastidiosi in quanto spesso sono portatori di prurito.

Potrebbe interessarti anche: Ciste pilonidale, quando il pelo incarnito si infetta e va asportato

I peli incarniti: le cause scatenanti

I peli incarniti possono nascere per via di differenti cause. Gli artefici principali della loro apparizione siamo noi in quanto senza saperlo abbiamo dei comportamenti errati. Per questo motivo è importante approfondire l’argomento, affinché in futuro potremo evitare di farne nascere altri.

Pelle tesa durante la depilazione

Che sia con il rasoio o con la ceretta, durante la depilazione è importante rilassare la propria pelle. Se quest’ultima è tesa il pelo si ritrae verso la pelle quando viene tagliato, quindi continuerà a crescere al suo interno.

depilazione
(foto pexels)

Utilizzo della pinzetta

Anche togliere i peli con la pinzetta può causare la nascita di peli incarniti. Quando si compie questa azione il pelo può essere strappato, di conseguenza una parte può restare sotto la propria pelle e crescerà in modo sbagliato.

Struttura del pelo

Questa volta la causa non dipende dal nostro comportamento. La struttura del pelo può influire molto sulla formazione dei peli incarniti. La maggior parte delle volte questo episodio si verifica se il pelo è riccio ed il follicolo è un po’ curvo. In questo caso il pelo può tornare verso la pelle dopo che è stato tagliato.

Potrebbe interessarti anche: Cerotti per i punti neri: ecco come eliminarli in maniera facile, veloce e indolore

I rimedi contro i peli incarniti

Dopo aver fatto una panoramica sulle cause scatenanti dei peli incarniti vediamo ora i rimedi per eliminarli. Seguendo queste indicazioni sarà difficile che in futuro questo problema si ripresenti.

Esfoliazione della pelle

Per evitare la nascita di peli incarniti è consigliato fare uno scrub due volte a settimana. In questo modo la formazione di questi peli sarà limitata, se non addirittura eliminata.

esfoliazione della pelle
(foto pexels)

Lavaggio accurato

È indispensabile lavare con cura la zona che presenta uno o più peli incarniti. Utilizzare quindi un sapone delicato, magari consigliato da un dermatologo; in più è utile sfregare la zona interessata con un guanto di spugna. Infine, se il dermatologo lo suggerisce, applicare una crema antibiotica.

No alla depilazione

Per diminuire o eliminare del tutto la crescita dei peli incarniti è consigliato togliere i peli con il laser piuttosto che con la ceretta o un rasoio. Tuttavia se vi affidate alle mani di una buona estetista anche con ceretta si otterranno dei risultati discreti. Come già detto, la cosa importante è rilassare la propria pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *