Mozzarella in gravidanza: può essere consumata o si deve tenere alla larga?

È concesso mangiare la mozzarella in gravidanza o è meglio evitare il suo consumo per impedire eventuali conseguenze? Vediamo tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

mozzarella in gravidanza
(foto pexels)

Ci sono molti dubbi riguardo il consumo della mozzarella in gravidanza. Alcune mamme la mangiano senza problemi, altre preferiscono farne a meno in quanto la considerano pericolosa per il loro futuro figlio. Vediamo qual è la scelta migliore da fare.

Formaggi e gravidanza

Tutti coloro che vanno pazzi per il latte non possono rinunciare a mangiare la mozzarella. Tuttavia emerge qualche perplessità circa il suo consumo durante il periodo della gravidanza. I dubbi in realtà nascono su numerosi alimenti, se questi sono crudi ovviamente ci si fa qualche domanda in più.

mozzarella e pomodoro
(foto pexels)

Non solo la mozzarella è un cibo che si mangia prevalentemente crudo, ma appartiene anche alla categoria dei formaggi. La maggior parte di essi sono considerati dannosi per le future mamme e per i nascituri. Tirando le somme i dubbi sul consumo della mozzarella potrebbero accentuarsi ulteriormente.

Potrebbe interessarti anche: Gorgonzola in gravidanza: un alimento che si può mangiare?

La mozzarella in gravidanza

Tutte le mamme preoccupate riguardo questo argomento possono stare tranquille: mangiare la mozzarella quando si è in dolce attesa non è considerato un pericolo. Tuttavia è necessario informarsi meglio su alcuni fattori relativi a questo prodotto prima di servirlo a tavola e gustarlo.

Pastorizzazione

Prima di mangiare la mozzarella è quasi obbligatorio controllare se è stata prodotta con latte e formaggio pastorizzati. La maggior parte delle volte la risposta è affermativa, ma può capitare anche qualche eccezione. Se il latte o il formaggio non dovessero essere pastorizzati può essere provocato qualche danno al feto.

mozzarella tagliata
(foto pixabay)

Provenienza

Talvolta controllare la pastorizzazione non è sufficiente. Prima di mangiare la mozzarella è necessario sapere anche la sua provenienza. Se essa infatti viene prodotta da caseifici controllati allora si può mangiare senza alcun tipo di problema. Ciò non vale per la mozzarella prodotta da privati in quanto non è controllata da nessuno prima di essere venduta, di conseguenza non sapremo mai se è sicura al 100%.

Data di scadenza

Prima di procedere al consumo di mozzarella è necessario informarsi sulla data di scadenza. La mozzarella scaduta può presentare un gran numero di batteri e microrganismi. Se il prodotto è scaduto ma si vuole comunque consumare allora deve essere esclusivamente cotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *