Cartoni delle uova per piante: un utilizzo alternativo contro lo spreco

Scopriamo come utilizzare i cartoni delle uova per le piante: in questo modo andremo a conoscere una nuova tecnica per far nascere queste ultime, dando anche un calcio agli sprechi inutili.

cartoni delle uova per piante
(foto pixabay)

Molti di noi sottovalutano gli utilizzi alternativi dei cartoni delle uova, di conseguenza quando non ci servono li buttiamo senza pensarci due volte. Pochi infatti sanno l’utilità che i cartoni delle uova hanno per le piante. Approfondiamo dunque l’argomento.

Cartoni delle uova e piante

Cartoni delle uova e piante: due cose che all’apparenza non hanno alcun collegamento tra di loro, ma in realtà se li mettiamo insieme si potrebbe unire l’utile al dilettevole. Questo argomento risulta appassionante soprattutto per le persone che si dedicano assiduamente al giardinaggio, ma potrebbe essere interessante anche per chi si cimenta nel suddetto hobby per la prima volta.

cartone per uova
(foto pexels)

Quando mangiamo tutte le uova contenute in un cartone, di solito quest’ultimo viene gettato via. Tuttavia al posto di optare per questa decisione si può scegliere di utilizzare i cartoni per creare bombe di semi, indispensabili per la nascita di nuove piantine. Non è difficile realizzare questo lavoretto, è sufficiente avere pochi elementi a disposizione:

  • cartone per uova
  • pezzetti di carta;
  • semi;
  • acqua;
  • terriccio;
  • concime.

Potrebbe interessarti anche: Piante in casa: quali scegliere? Consigli per dove e come sistemarle

Cartoni delle uova per piante: ecco cosa fare

Per creare delle bombe di semi che andranno a far nascere le piantine è necessario eseguire pochi e semplici passaggi. Vediamo tutto ciò che bisogna fare nel dettaglio: il risultato sarà senza dubbio soddisfacente.

 Fare ammorbidire la carta

La prima cosa da fare è quella di prendere pezzettini di carta di vario genere e metterli all’interno di una ciotola di acqua. Questa fase deve durare all’incirca trenta minuti, dopo di che bisogna scolare e strizzare la carta, affinché il liquido in eccesso venga eliminato.

piantina
(foto pexels)

Utilizzare un colino

Successivamente dobbiamo prendere un colino e coprirlo con un panno di tela. All’interno del colino bisogna aggiungere i pezzettini di carta, il terriccio, il concime ed infine i semi che abbiamo scelto di piantare.

Creare delle sfere

Una volta messi insieme tutti questi elementi arriva il momento di utilizzare le nostre mani per creare delle piccole sfere. Esse dovranno essere più secche possibili e si andranno a posizionare proprio all’interno dei cartoni delle uova. Dopo qualche tempo una piccola piantina verrà alla luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *