Tendenze, il dettaglio anni Ottanta che spopola in primavera

In fatto di tendenze cosa ci aspetta? C’è un dettaglio moda che viene ripescato dal passato e che in questa stagione sarà il must have. Scopriamo qual è

tendenze moda dettaglio anni Ottanta
(Foto di Artem Beliaikin da Pexels)

Le tendenze moda tornano e si ripetono con una certa ciclicità. I capi di vecchio stile si ripropongono in maniera rivisitata, ritornano a piacere ed attrarre quasi come se fossero nuovi. Le moda addicted lo sanno bene perché in fatto di tendenze non si fanno mai sfuggire nulla.

C’è chi proprio non riesce farne a meno di seguire i trend del momento, chi mischia e chi invece non se ne cura indossando sempre ciò che piace più che quello che va di moda. Ma per questa primavera 2021 senza dubbio c’è un capo che è stato ripescato dal guardaroba tipico degli anni Ottanta che spopolerà senza dubbio, sulle passerelle e nella vita di tutti i giorni.

Un segno distintivo di quegli anni che caratterizzerà i look e gli outfit della bella stagione. Avete già capito di quale dettaglio moda parliamo?

Potrebbe interessarti anche: Come apparecchiare la tavola alla festa della mamma: tante idee creative ed originali

Tendenze, ecco il dettaglio che torna in voga

tendenze anni ottanta
(Foto di Liza Summer da Pexels)

Sono le maniche a sbuffo, anche dette “a palloncino” che la faranno da padrone questa primavera 2021. Un dettaglio moda tipico degli anni Ottanta che torna attuale e richiestissimo. Lo vedremo soprattutto nelle camicette, nelle magliette ma anche nelle giacche e nei vestiti. Le spalline cambieranno linea e troveranno movimento praticamente dappertutto. In questo modo i look si rinnoveranno grazie anche all’accostamento dei colori accesi.

Le maniche a sbuffo tornano ad essere amate e volute a tutti i costi non solo perché aggiungono un dettaglio al look ma perché stanno bene praticamente su tutto. Non c’è un “codice” che vieta alcuni abbinamenti. La spallina a sbuffo può essere abbinata ad un jeans come anche ad un pantalone più serio o ancora ad un abito che lascia scoperte le spalle. Danno volume e dinamicità in un look sobrio e nello stesso smorzano quegli abbinamenti più formali.

Potrebbe interessarti anche:  Nuovo decreto: come funziona la zona gialla, cosa si può e non può fare

Questo ci fa capire come a volte, basta poco per cambiare tono ad un abbigliamento. Questa particolare tipo di spallina abbastanza sbarazzina ma nello stesso tempo importante è stata presa in prestito dall’antichità. Nel Medioevo, infatti, la spallina a sbuffo indicava la ricchezza di chi la indossava.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *