Le bevande zuccherate fanno ammalare: le nuove scoperte degli scienziati

Bevande zuccherate da bandire: uno studio scientifico dimostra che c’è una stretta correlazione tra assunzione e una brutta malattia

bevande zuccherate ammalare cancro
(Foto di Tim Samuel da Pexels)

Le bevande zuccherate sarebbe meglio non berle. Sono molto buone e allettanti per il nostro palato ma molto meno per il nostro organismo. Certo questa è cosa nota. Da tempo è risaputo che tutte le bevande di questo tipo non sono salutari ma quello che hanno scoperto di recente gli scienziati fa ancora di più preoccupare.

Secondo le ultime ricerche chi consuma quotidianamente le bevande zuccherate e gassate rischia molto di più di ammalarsi e anche seriamente. Che fossero dannose queste bibite perché tra le principali responsabili del diabete e dell’obesità era già noto ma ora si è scoperto che c’è anche una diretta correlazione tra l’assunzione, il loro abuso e la comparsa di alcune malattie difficili da combattere.

Potrebbe interessarti anche: Tornare in forma dopo il parto: gli esercizi più efficaci

Bevande zuccherate, ecco la malattia che provocano

Cancro al seno
(foto da Pexels di Ave Calvar Martinez)

Chi fa un uso spropositato di bevande zuccherate rischia di ammalarsi più facilmente di tumore all’intestino, uno dei più diffusi in Paesi come Regno Unito e Stati Uniti nei quali negli ultimi 20 anni il consumo di questi prodotti è cresciuto a dismisura.

È questa la triste scoperta fatta da uno studio scientifico condotto da un team di medici della Washington University di St. Louis che ha dimostrato come ci sia una forte correlazione tra l’assunzione delle bibite e l’insorgere del tumore. In particolare il legame si è verificato con il cancro all’intestino e l’abuso di questi prodotti. Tra i soggetti più a rischio le donne con meno di 50 anni.

Potrebbe interessarti anche: Acqua calda come rimedio ai dolori: come e quando utilizzarla

Gli esperti hanno esaminato oltre 95 mila cartelle cliniche di donne negli anni che vanno dal 1991 al 2015. Da qui si è evidenziato un dato allarmante: coloro che bevono ogni giorno bevande zuccherate avevano il doppio delle probabilità di sviluppare il male. Su quelle monitorate 109 si sono ammalate prima dei 50 anni.

“I nostri risultati rafforzano l’importanza per la salute pubblica di limitare l’assunzione di bevande zuccherate per migliorare la propria salute” hanno spiegano i ricercatori della Washington University di St Louis. Gli stessi hanno precisato che il rischio aumenta anche per chi consuma carne rossa e poche fibre, per chi fuma e assume alcolici.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *