Green pass: ecco cos’è, come ottenerlo e cosa può fare chi lo possiede

Nell’ultimo periodo si sta diffondendo sempre di più il green pass. Ma di cosa si tratta? Come si può ottenerlo? Quali sono i vantaggi di chi lo possiede? In questo articolo risponderemo a tutte queste domande.

green pass come ottenerlo
(foto pixabay)

Scopriamo che cos’è il green pass, come ottenerlo e cosa possono fare le persone che riescono ad averlo. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo oggetto sempre più diffuso in questo periodo.

Che cos’è il green pass?

Il Coronavirus ha condizionato le vite di tutti noi per più di un’anno. A causa di questo virus siamo costretti a stare chiusi in casa e vivere le nostre vite in maniera molto limitata. In relazione ad esso siamo entrati in contatto con oggetti che non eravamo abituati ad utilizzare nella quotidianità come tamponi, mascherine, igienizzanti e, ultimo della lista in ordine cronologico, green pass.

virus covid-19
(foto pixabay)

Il green pass, detto anche certificazione verde, è un certificato che può essere sia digitale sia cartaceo. Esso permette a coloro che lo possiedono di viaggiare liberamente. In Italia questo sistema dovrebbe entrare in funzione entro il mese di giugno, intanto è stato approvato dagli Stati membri dell’Unione Europea. Esso è gratuito e viene emesso sia nella lingua del richiedente sia in inglese.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus: il Covid-19 rimarrà o scomparirà?

I vantaggi della certificazione verde

Coloro che otterranno il green pass avranno determinati vantaggi rispetto a chi non lo ha. Abbiamo già detto che questa certificazione permette di viaggiare senza restrizioni, ovviamente continuando a rispettare le regole basi imposte per limitare il contagio del Coronavirus, ovvero indossare la mascherina e mantenere la giusta distanza.

vantaggi green pass
(foto pixabay)

I vantaggi delle persone che possiedono il green pass sono i seguenti:

  • spostarsi da un paese europeo all’altro per qualsiasi ragione (solo se in entrambi viene utilizzato);
  • partecipare ad eventi in cui è presente un elevato numero di persone (ad esempio fiere e matrimoni);
  • spostarsi da una regione all’altra se esse sono di colore arancione o rosso.

Potrebbe interessarti anche: Il coronavirus sta mutando: ecco lo studio che lo dimostra

Green pass: ecco come ottenerlo

Arriviamo all’ultima domanda: cosa si deve fare se la nostra intenzione è avere a disposizione il green pass? Le persone che lo possono richiedere devono aver effettuato la prima delle dosi di vaccino contro il Covid-19. In alternativa devono risultare negativi ad un tampone effettuato non più di 48 ore prima della richiesta. Ultima ipotesi: devono essere guariti dal virus non più di sei mesi prima.

come richiedere green pass
(foto pexels)

Le persona vaccinate possono richiedere la certificazione verde presso la struttura in cui hanno fatto il vaccino. Chi invece ha avuto un esito del tampone negativo lo può richiedere nella struttura in cui l’ha effettuato. Infine esistono due ipotesi che riguardano chi è guarito dal Coronavirus: se è avvenuto un ricovero si può richiedere questo pass recandosi nell’ospedale in cui si è stati, altrimenti si può fare la richiesta al proprio medico di base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *