Osteoporosi e malattie cardiache: uno studio rivela che esiste un legame tra essi

Attraverso una ricerca lunga nove anni, alcuni scienziati coreani hanno evidenziato un legame evidente tra l’osteoporosi ed il rischio di malattie cardiache.

osteoporosi e malattie cardiache
(foto pexels)

Esiste un legame tra l’osteoporosi e le malattie cardiache? Secondo un lungo studio condotto da alcuni medici coreani la risposta è affermativa. Proviamo dunque ad analizzare meglio la situazione.

Che cos’è l’osteoporosi?

L’osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro. Essa indebolisce le nostre ossa, che con il tempo andranno sempre più incontro a profonde fratture. Le ossa maggiormente interessate all’osteoporosi sono: la colonna vertebrale, l’anca ed il polso. Questa malattia si può verificare sia negli uomini sia nelle donne, ma queste ultime sono molto più colpite, soprattutto coloro che sono in menopausa.

osteoporosi
(foto pexels)

L’osteoporosi è considerata una malattia cronica, di conseguenza non si può guarire da essa. Inoltre è anche molto diffusa: in Italia infatti, prendendo in considerazione le donne che hanno superato i 50 anni, una su tre ne soffre. L’osteoporosi può essere di due tipi:

  • primitiva (interessa le donne in menopausa e gli anziani),
  • secondaria (può coinvolgere le perone di qualsiasi età).

Potrebbe interessarti anche: Osteoporosi: cos’è, quali sono le cause e come si cura

Le cause principali dell’osteoporosi

La causa principale di questa malattia è senza dubbio l’età. Con il tempo infatti la produzione di estrogeni nel nostro corpo diminuisce. Questi ultimi fanno si che le ossa assumano la giusta quantità di calcio. Le donne non possono fare nulla per compensare la loro assenza, al contrario gli uomini la compensano con il testosterone. Ecco perché l’osteoporosi si verifica soprattutto nei soggetti femminili.

malattia delle ossa
(foto pexels)

Quella dell’età però non è considerata l’unico fattore dello sviluppo della malattia. Anche una dieta con poco calcio può portare con il tempo al suo sviluppo, così come il consueto consumo di cibo spazzatura e bevande povere di calcio. Un’altra causa può essere trovata nel poco sport praticato.

Potrebbe interessarti anche: Esame MOC, per diagnosticare l’osteoporosi con certezza

Il legame tra osteoporosi e malattie cardiache

Veniamo adesso al legame al legame presente tra l’osteoporosi e le malattie cardiache. Alcuni scienziati hanno analizzato le cartelle cliniche di alcune donne tra i 50 e gli 80 anni che non avevano nessuna patologia cardiaca. Le donne protagoniste di questo studio durato nove anni sono state più di 12.000. Il 4% di questi soggetti ha avuto un infarto mentre il 2% è deceduto.

malattie cardiache
(foto pexels)

Come se non bastasse si è scoperto che l’osteoporosi aumenta il rischio di malattie cardiovascolari del 79%. Le ragioni per cui questi due fenomeni sono collegata non è ancora chiara, ma è certo che lo stress al quale le ossa sono sottoposte a causa dell’osteoporosi favorisce le malattie menzionate in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *