Magliette bianchissime: come lavarle e renderle brillanti

Magliette bianchissime, come lavarle e mantenerle brillanti? I sei trucchetti per avere t-shirt bianche sempre perfette.

Magliette bianchissime come lavarle
(Foto Pexels)

Magliette bianchissime, come fare per lavarle correttamente mantenendo la loro brillantezza? Con delle semplici regole potrai lavare e asciugare le tue t-shirt bianche preferite senza rinunciare alla loro morbidezza e lucentezza originaria. Vediamo alcuni trucchetti.

Magliette bianchissime: come lavarle

Già dopo il primo lavaggio la tua maglietta bianca preferita ha perso il fascino che ti aveva conquistato? Questo accade perché per mantenere la morbidezza e la lucentezza di questo capo bisogna seguire dei piccoli accorgimenti, sia in fase di lavatura che di asciugatura.

Lavatrice
(Foto Pexels)
  1. Controllare il carico della lavatrice: più vestiti ci sono in lavatrice e maggiore sarà la presenza di batteri e sporcizia.
  2. Assicurarsi di non caricare indumenti colorati assieme alle magliette bianche: i bianchi con i bianchi e i colorati con i colorati, questa è la regola da seguire.
  3. Mettere la maglietta al rovescio: il processo di lavaggio spesso può risultare dannoso al tessuto delicato della maglia o ad eventuali stampe e scritte. E’ bene quindi lavarla al rovescio per evitare lesioni e mantenere la morbidezza.
  4. Controllare la quantità di detersivo: se il troppo “stroppia”, anche poco detersivo non potrebbe bastare a rimuovere macchie o sporcizia dalle vostre amate magliette.
  5. Utilizzare detersivi con una punta di sbiancante: per ottenere un bianco luminoso e splendente, utilizzare dei detersivi sbiancanti o ravviva colori.
  6. Programmare un lavaggio a caldo: in assenza di colorati, per lavare le magliette bianche e rimuovere in maniera efficace lo sporco bisogna lavare con acqua calda.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare il cattivo odore dalla lavatrice con i prodotti di casa

Come trattare le macchie sulle t-shirt bianche

Cosa fare per smacchiare le magliette bianche? Il classico rimedio della nonna prevede l’utilizzo della candeggina che è ottima per le t-shirt di cotone al 100%. Tuttavia potrebbe essere dannosa per quelle in tessuto sintetico, come il nylon, e causare spiacevoli aloni gialli. La macchia più frequente e resistente è sicuramente l’alone di sudore giallo sotto l’ascella, causato dalla presenza di alluminio nei deodoranti.

Vestiti sporchi
(Foto Pexels)

Potrebbe interessarti anche: Come togliere le macchie di sangue dai vestiti

In primis, dovremmo abituarci a lavare subito dopo il primo utilizzo le nostre magliette per non rischiare una maggiore resistenza della macchia. Prima del lavaggio in lavatrice, lavare la t-shirt a mano con un detergente naturale, insistendo su collo e ascelle. In questo modo, una volta messe in lavatrice, si potranno evitare i danni della candeggina. Per macchie di cibo o bevande più resistenti utilizzare immediatamente uno smacchiatore e poi in lavatrice!

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *