Il ciclo mestruale causa la caduta dei capelli? Chiariamo questo dubbio

Un pensiero comune è che il ciclo mestruale sia responsabile della caduta dei capelli: è davvero così? Ecco come le mestruazioni influenzano la chioma ogni mese.

capelli ciclo
(Foto Pexels)

Sono in molte le donne che credono che il ciclo mestruale sia responsabile della caduta dei capelli. Il capello è un dettaglio dell’aspetto importantissimo e la paura di perderne troppi è una preoccupazione ricorrente. Questo fa sì che spesso un processo naturale e normalissimo venga interpretato come sintomo di qualche problema dal quale correre al riparo. È tuttavia vero che il ciclo mestruale ha ogni mese un effetto sul corpo e anche i capelli risentono del cambiamento dei livelli ormonali.

Gli effetti del ciclo mestruale sui capelli

Durante il ciclo mestruale ogni donna attraversa vari cambiamenti ormonali che hanno effetti su tutto il corpo: la pelle ne risente, la pancia è più o meno gonfia e anche l’aspetto dei capelli subisce delle alterazioni.

capelli ciclo mestruale
(Foto Pexels)

Come la pelle anche i capelli subiscono dei cambiamenti durante il ciclo a causa dell’aumento di progesterone. È questo l’ormone che causa una maggiore produzione di sebo nel cuoio capelluto rendendo i capelli più grassi durante la seconda metà del ciclo mestruale. Non solo brufoli e impurità quindi ma anche una chioma che si sporca più velocemente.

È però falsa la regola che raccomanda di non lavare i capelli durante le mestruazioni. Proprio per l’aumento di progesterone la chioma ha anzi più bisogno di essere lavata. Per non esagerare con i lavaggi può essere utile passare ad uno shampoo purificante durante questi giorni del mese.

Durante le prime due settimane del ciclo invece, il corpo produce una maggiore quantità di estrogeni. Questo risulta in capelli più morbidi e lucenti e rende il periodo perfetto per un buon taglio.

Potrebbe interessarti anche: Allenamento con il ciclo mestruale: si o no? Ecco la risposta a tale dubbio

Il ciclo mestruale causa la caduta dei capelli?

I capelli hanno un ciclo di vita limitato che li porta inevitabilmente a cadere ad un certo punto. La continua nascita di nuovi capelli fa sì che nel complesso la chioma si mantenga sempre folta. È stimato che una persona sana ogni giorno perde dai dieci ai cinquanta capelli e soprattutto quando sono lunghi è quindi normale trovare la spazzola con dei residui.

caduta capelli
(Foto Pixabay)

Può succedere però che a causa della perdita di ferro e minerali durante le mestruazioni i capelli risultino indeboliti e quindi tendano a cadere di più. Ciò succede in special modo quando il flusso è abbondante o si sovrappone a stanchezza e stress.

Potrebbe interessarti anche: Capelli e umidità: i rimedi per averli perfetti tutto l’anno

Anche l’assunzione della pillola anticoncezionale può essere un fattore che aumenta la caduta. La pillola crea un cambiamento a livello ormonale che può risultare in una maggiore perdita di capelli. Questi cambiamenti possono avvenire sia all’inizio dell’assunzione sia al momento della sospensione della pillola, è però una situazione che si aggiusta da sola nel giro di pochi mesi.

Elena Oldani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *