Mascherine di protezione come scegliere quelle personalizzate per proteggersi con stile

L’uso delle mascherine è diventato, ormai da un anno, una routine quando si esce di casa e si frequentano luoghi affollati, ma è bene sapere che le mascherine non sono utili solo ora che vi è il Covid-19. Si perché le mascherine sono delle protezioni per le vie aeree, in particolare per proteggere dalle sostanze nocive che possono attaccare il sistema respiratorio.

Se ci riflettete bene già prima del coronavirus nelle grandi città in molti utilizzavano le mascherine per proteggersi dallo smog, in particolare coloro che utilizzano la bici o che soffrono di patologie croniche. Sono sempre state chiamate mascherine anti-smog.

Le polveri sottili e le emissioni di alcune fabbriche e industrie, oltre ai gas di scarico dei mezzi stradali, riescono a penetrare nelle cellule umane causando diversi problemi alle vie respiratorie, in alcuni casi trasformandosi anche in malattie gravi. L’uso dei sistemi di protezione è ideale per bloccare le piccole molecole in ogni situazione ecco perché virus o no le mascherine sono un ottimo strumento di protezione per la propria salute.

Detto questo è anche vero che chi ama essere alla moda e vestire con stile potrebbe vedere le mascherine chirurgiche non ideali da indossare. Ecco che nascono le mascherine personalizzate, un accessorio di abbigliamento coordinato che può essere realizzato secondo le proprie esigenze, essere elegante e seguendo la moda del momento.

Mascherine personalizzate: protezione con stile

L’uso di mascherine personalizzate permette di indossare un sistema di protezione che non renda il volto uguale a quello di milioni di altre persone che si incontrano. Inoltre si possono realizzare in diversi modi così da averne una per ogni occasione, come si farebbe con le scarpe o la borsa. Le donne lo sanno molto bene quanto è bello avere sempre tutto abbinato e in stile per ogni occasione.

Il fatto che la mascherina sia personalizzata non ne riduce la protezione essendo sempre in tessuto conforme, certificate e omologate secondo gli standard europei.

Come far decorare la propria mascherina per renderla personalizzata?

La risposta è molto semplice, le mascherine possono essere stampate in diversi colori e con disegni di vario tipo, come ad esempio animali, fiori, frasi motivazionali (ideali come gadget), frasi di canzoni e molto altro ancora.

Se pensi infine che la mascherina decorata possa stancarti, non è così perché la possibilità di farle fare in diversi stili le rende sempre all’ultimo grido in fatto di moda e ogni giorno potrai indossarne una diversa per ogni occasione. Basti pensare alle mascherine da sposa decorate con pizzi e punti luce, non sono uno spettacolo?!

Ecco che le mascherine personalizzate diventano così un accessorio di cui non farne più a meno oltre ad essere ideali come gadget in diverse occasioni: fiere di settore, conferenze e così via.

Vediamo ora come scegliere la mascherina decorata.

Come scegliere una mascherina personalizzata per essere in stile

I criteri per una scelta mirata sulle mascherine personalizzate da far fare sono diversi fra questi puoi valutare questi consigli:

  • colori che ami indossare come abbigliamento, in questo modo il tuo aspetto sarà del tutto curato e sempre in stile
  • fantasia minimal se non vuoi osare troppo ma allo stesso tempo non ami sfondi neutri e impersonali
  • fantasie geometriche e semplici sono ideali per un tocco di modernità
  • personalizzazioni che rispecchiano i tuoi interessi
  • stampa centrale o laterale (destra o sinistra)
  • stampa intera

Se le mascherine sono destinate a dei bambini qui la fantasia gioca un ruolo importante e le opzioni sono davvero tantissime: macchinine, personaggi dei cartoni animati e così via.

Le mascherine personalizzate sono disponibili sempre in diverse taglie, ideali quindi per adulti e bambini o anche con gancetti per regolazione dietro le orecchie.

Ricorda anche che le mascherine personalizzate sono lavabili e quindi riutilizzabili per più volte, bisogna prestare solo attenzione al lavaggio. Anche in questo caso è sempre indicato dall’azienda che le fornisce così da non rovinarle ante tempo. Inoltre vi sono quelle in cui è possibile sostituire i filtri ad ogni utilizzo.

Mascherine personalizzate brandizzate

Parlando ora di mascherine brandizzate si entra nel campo che tocca le aziende e qui i consigli sono senz’altro più semplici poiché l’opzione ideale è quella di utilizzare uno sfondo neutro con stampato il logo aziendale, o ancora sfondo del colore del logo dell’azienda e invece quest’ultimo rappresentato in bianco, nero o con un tono su tono.

Un’altra idea per mascherine brandizzate è di farle decorare col proprio slogan, ideali da regalare ai propri clienti o da far indossare al proprio personale durante fiere ed esposizioni.

Optare per mascherine personalizzate col logo aziendale è un modo per avere all’interno della propria azienda il personale tutto in stile e che trasmetta alla clientela un’immagine professionale. Diciamo pure una sorta di “biglietto da visita indossato”!

I costi infine non devono spaventare perché variano a seconda della personalizzazione richiesta, ma sono del tutto accessibili a chiunque per non far rinunciare nessuno al proprio stile.

Questi sono solo alcuni consigli per aiutarti nella scelta di mascherine ideali per personalizzare tuo stile o la tua azienda!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *