Tè kombucha: cos’è, i benefici che apporta e come preparare questa bevanda (VIDEO)

Non tutti conoscono il tè kombucha: vediamo dunque che cos’è, i benefici che esso garantisce e come preparare in casa questa bevanda che sta diventando sempre più diffusa.

tè kombucha benefici controindicazioni
(foto pixabay)

Recentemente il tè kombucha sta diventando sempre più conosciuto. Ma di cosa si tratta? E soprattutto quali sono i benefici a cui si va incontro se consumiamo questa bevanda quotidianamente? Rispondiamo a tutte queste questioni, e scopriamo anche come prepararlo in casa.

Una bevanda di origini antiche

Il tè kombucha è una bevanda che proviene dall’Oriente, ma soprattutto che ha origini antichissime. Alcuni dicono che il suo nome venga dal un medico coreano di nome Kombu, che lo ideò per curare un imperatore giapponese. Altri dicono invece che abbia origine in Cina. La cosa certa è che questa bevanda si sta espandendo sempre di più in Europa.

tazza di tè
(foto pixabay)

Il sapore di questo tè è molto forte, per questo motivo spesso vengono aggiunte delle spezie per mitigarlo. La sua particolarità è il fatto che viene fermentato attraverso un procedimento composto da lieviti e batteri. Esso può durare diverso tempo a seconda del livello di acidità che li vogliamo conferire.

Potrebbe interessarti anche: Decotto di zenzero, benefici e preparazione di una bevanda salutare

I benefici del tè kombucha

Questa variante di tè si sta diffondendo principalmente perché apporta dei benefici al nostro organismo. Ma quali sono? Probabilmente dopo averli letti anche chi non sapeva dell’esistenza del tè kombucha inizierà a consumarlo.

Regola l’intestino

Il tè kombucha è una bevanta probiotica, di conseguenza uno dei suoi benefici è quella di regolare la flora intestinale del nostro organismo. Questo fattore non può fare altro che garantire vantaggi ulteriori, come un metabolismo più stabile.

Previene le infezioni

Come abbiamo già detto il tè kombucha presenta un alto livello di acidità, in quanto contiene l’acido acetico. Per tale ragione se lo consumiamo tutti i giorni vengono uccisi tutti gli eventuali microrganismi dannosi che possono essere presenti nel proprio organismo. Ecco perché possiamo affermare con certezza che questa bevanda protegge dalle infezioni.

benefici consumo kombucha
(foto pixabay)

Controlla il diabete

I benefici non finiscono qui: il tè in questione è l’ideale per coloro che hanno il diabete di tipo 2. Il motivo è semplice: il tè kombucha può aiutare a ridurre i livelli di zuccheri all’interno del nostro sangue.

Contiene antiossidanti

Come se non bastasse la bevanda è anche ricca di antiossidanti. Ciò vuol dire che è utile per combattere quelle molecole che potrebbero danneggiare le nostre cellule. Le proprietà antiossidanti si verificano soprattutto nel fegato grazie alla presenza di acido gluconico.

Tè kombucha: come prepararlo in casa

Preparare questa bevanda in casa non è impossibile. Tuttavia è sconsigliato prepararlo in casa, in quanto i passaggi da eseguire sono molto delicati. Bisogna infatti entrare in contatto con culture di batteri e microrganismi. Se si decide comunque di provare ecco un video che spiega come effettuare una preparazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *