Bagaglio a mano: le regole di giugno 2021 per Ryanair e EasyJet

Quali sono le regole per il bagaglio a mano in vigore a giugno 2021? Ecco cosa è richiesto dalle compagnie aeree più usate: Ryanair ed EasyJet.

regole bagaglio a mano
(Foto Pexels)

Le regole delle compagnie aeree sono sempre in mutamento per adeguarsi a nuove norme imposte a livello internazionale e anche per motivi economici. Per questi motivi le compagnie, soprattutto quelle low cost, modificano spesso le proprie direttive. Solo pochi anni fa ad esempio era possibile portare una piccola valigia all’interno dell’aereo. Oggi però il concetto di “bagaglio a mano” è leggermente mutato: vediamo quali sono le regole in vigore a giugno 2021 per essere pronti a partire con Ryanair ed EasyJet.

Cosa sapere prima di partire

Le compagnie low cost sono le più scelte dalla maggior parte dei viaggiatori. Per mantenere bassi i prezzi però capita spesso che Ryanair ed EasyJet inventino nuove regole per guadagnare grazie ai servizi aggiuntivi.

bagaglio
(Foto Pexels)

Con regolamenti sempre diversi è facile sbagliare e incorrere in spese aggiuntive all’ultimo minuto. Sopratutto chi non vola molto spesso si ritrova ogni volta a dover controllare quali siano le regole vigenti per quanto riguarda i bagagli a mano.

Ci sono molte restrizioni su ciò che è consentito portare all’interno dell’aereo e avere oggetti proibiti può rallentare e creare problemi ai controlli dell’aeroporto. La sicurezza è molto rigida e tutto ciò che non può passare i controlli va gettato e abbandonato prima di imbarcarsi.

Più importante è sapere, prima di prenotare il biglietto, cosa intende ogni compagnia per “bagaglio a mano”. Fino a qualche anno fa anche i trolley di medie dimensioni rientravano in questa categoria ma oggi non è più così. Vediamo quali sono le dimensioni accettate ad oggi, giugno 2021.

Potrebbe interessarti anche: Tempo di ferie: gli ultimi giorni per richiedere il bonus vacanze 2021

Regole bagaglio a mano EasyJet

La compagnia aerea EasyJet è leggermente più generosa della rivale Ryanair. EasyJet permette di imbarcare in cabina un solo bagaglio le cui dimensioni non devono superare i 45x36x20 centimetri. Nelle misure devono essere comprese anche ruote e maniglie.

Queste dimensioni sono ideate per rientrare nello spazio sottostante al sedile di fronte dove il bagaglio andrà sistemato. Per i clienti che scelgono il biglietto con l’opzione “Extra legroom” o “Up front” c’è in aggiunta un bagaglio 56x45x25 che il personale riporrà nella cappelliera.

Il secondo bagaglio rientra anche nel piano EasyJet Plus o con tariffa Flexi. Tuttavia se lo spazio della cappelliera si esaurisce i bagagli sono mandati in stiva.

Potrebbe interessarti anche: Come lavare i costumi da bagno in vista e al ritorno da mare e piscina

Regole bagaglio a mano Ryanair

I passeggeri che scelgono Ryanair hanno diritto a un solo bagaglio a mano delle dimensioni 40x25x20 centimetri. Anche questa compagnia offre più opzioni per rispondere alle necessità dei clienti. La “Priorità e 2 bagagli a mano” è acquistabile con l’aggiunta di 6€. Oltre al primo bagaglio sarà possibile aggiungerne un altro di dimensioni 55x40x20 centimetri con un limite di peso di 10 chilogrammi.

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *