Aria condizionata: gli effetti collaterali che provoca alla propria salute

L’aria condizionata aiuta certamente a rendere il caldo più sopportabile, ma non bisogna sottovalutare gli effetti collaterali che si potrebbero riversare sulla propria salute.

aria condizionata effetti
(foto pexels)

Che bello avere l’aria condizionata sempre accesa durante i periodi di caldo intenso! Ma siamo sicuri che i lati negativi non esistano? Purtroppo ci sono, e riguardano gli effetti collaterali che essa potrebbe provocare alla salute.

Un alleato apparente

Con l’arrivo dell’estate il caldo insopportabile non tarda a bussare alle porte. Di conseguenza il nostro primo pensiero è quello di trovare un modo per scappare da esso. Come non pensare all’aria condizionata? Che sia un condizionatore, un ventilatore, o qualsiasi altra fonte di fresco l’importante è stare a contatto con l’aria fresca ed allontanare l’alta temperatura.

aria fredda
(foto pexels)

L’aria condizionata è considerata l’alleato perfetto per combattere il caldo eccessivo. Quando siamo in casa rimane accesa tutto il giorno, quando si compie un tragitto in macchina è d’obbligo. Quando si visita qualche negozio si incrociano le dita sperando sia presente e così via. Insomma: l’aria condizionata diventa la nostra migliore amica. Ma siamo sicuri che faccia così bene?

Potrebbe interessarti anche: Filtri condizionatore sporchi: effetti sulla salute e sintomi

Gli effetti collaterali dell’aria condizionata sulla salute

L’aria condizionata è indubbiamente un alleato contro il caldo, ma purtroppo può provocare delle conseguenze sulla nostra salute anche gravi. Per carità, ciò non vuol dire che dobbiamo completamente evitare di tenerla accesa, ma attenzione a non esagerare. Ma quali sono gli effetti che questo processo causa alla nostra salute? Vediamoli tutti.

Torcicollo

Non si parla di un effetto collaterale grave, ma indubbiamente fastidioso. Questa problematica si riversa sui muscoli laterali del collo, ecco perché quando si presenta diventiamo limitati nei movimenti. Ciò accade quando il troppo caldo ci fa sudare, quindi ci esponiamo all’aria condizionata. Dunque il torcicollo si manifesta a causa di un improvviso sbalzo di temperatura.

Cefalea da freddo

Si tratta di un mal di testa, causato appunto dal freddo, dunque l’esposizione all’aria condizionata può causarlo eccome. La cefalea da freddo ha una durata di massimo cinque minuti, ma il dolore provocato alle tempie e alla fronte è davvero forte. Se non ci si protegge dall’aria condizionata potremo avere questo effetto negativo tutti i giorni.

effetti sulla salute
(foto pexels)

Raffreddore

Anche il raffreddore può essere una conseguenza alla troppa esposizione all’aria condizionata. La maggior parte di noi non può fare a meno di tenerla accesa tutto il giorno, ma a causa di ciò la mucosa delle vie respiratorie viene disidratata. Di conseguenza le vie respiratorie sono più deboli, vengono attaccate da virus e batteri e provocano il raffreddore.

Occhi secchi

Se si è spesso a contatto con l’aria condizionata le conseguenze possono manifestarsi anche sui nostri occhi. Quando essi vengono esposti a questo trattamento dell’aria diventano secchi, si arrossano e spesso si possono anche indolenzire. Se l’aria condizionata non viene interrotta può causare addirittura un’alterazione della vista. Per risolvere il problema poi saremo costrette a ricorrere alle lacrime artificiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *