Ritiro alimentare: Taleggio DOP con rischio grave segnalato dal Ministero

Il Ministero della Salute ha dovuto diramare un’allerta per rischio grave: ritiro alimentare per il Taleggio DOP a latte crudo. Ecco quale pericoloso problema presentava il formaggio.

ritiro alimentare taleggio grave
(Foto Pixabay)

Arriva la notizia di un nuovo richiamo nel settore alimentare. A segnalare il problema è stata l’azienda stessa ma il messaggio è poi stato diffuso dal Ministero della Salute. Un serio rischio per la salute quello riscontrato durante alcuni test di routine per il controllo qualità. Ecco quale grave e pericoloso problema ha determinato l’allerta e il successivo ritiro alimentare per il Taleggio DOP e la fonte ministeriale del richiamo ufficiale.

Richiami alimentari: l’ennesima notizia

Ultimamente sono state molte le notizie di allerte nel settore alimentare. Questo dato indica sicuramente che i controlli sulla qualità e sulla sicurezza tra i prodotti alimentari funzionano e rassicurano su ciò che finisce sulle nostre tavole.

ossido etilene alimenti europa
(Foto Pexels)

Il Ministero della Salute ha sul proprio sito web ufficiale una pagina dedicata proprio ai richiami alimentari e in generale di tutti i prodotti ritenuti pericolosi o non conformi agli standard europei. Fortunatamente il nostro paese è uno dei più attenti sulla qualità e sul rispetto delle norme.

Il grave rischio del Taleggio Dop

A differenza delle ultime notizie analoghe che erano dovute al problema europeo con l’ossido di etilene, il Taleggio DOP ha riscontrato un rischio di tipo microbiologico. Durante una serie di autocontrolli di routine l’azienda stessa ha rilevato un problema di contaminazione.

alimenti in congelatore
(foto pixabay)

I marchi Pascoli del Fattore e Casarrigoni hanno immediatamente comunicato la notizia richiamando ben sei lotti di Taleggio DOP a latte crudo. Il Ministero ha diramato l’allerta sul proprio sito web e ha proceduto dichiarando il ritiro dal mercato dei prodotti infetti.

Potrebbe interessarti anche: Ritiro alimentare: Listeria trovata in un prodotto di macelleria

Un pericoloso batterio ha infatti contaminato i lotti chiamato escheria coli “verocitossico”. Il Ministero invita i compratori in possesso dei prodotti provenienti dai lotti in questione a non consumare i formaggi e a riportarli al punto vendita d’acquisto per un rimborso.

Il batterio può causare serie complicazioni di salute tra cui febbre, disturbi gastrointestinali e sanguinamento. I sintomi della contaminazione si presentano dopo circa due giorni fino a una settimana dall’assunzione del prodotto infetto.

È necessario recarsi da un medico e specificare l’assunzione dell’alimento contaminato se si riscontrano i sintomi e soprattutto se si hanno problemi renali. A correre i rischi maggiori sono i bambini con sindrome emolitica-uremica.

Potrebbe interessarti anche: Coop, ritiro alimentare: ossido di etilene all’interno di un noto prodotto da forno

I numeri dei lotti sono 15145, 16145, 15148, 15151, 15152 e 16152 e le date di scadenza riportate sui prodotti sono 24/07/2021, 27/07/2021, 30/07/2021, 31/07/2. Il Taleggio è stato fatto nello stabilimento Casarrigoni srl di Via Arnoldi a Teleggio (BG) ed è confezionato sia con etichette a marchio Pascoli del Fattore sia con etichette Casarrigoni.

Ecco la fonte ufficiale del Ministero della Salute: https://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_3_5_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=avvisi&tipo=richiami&id=1239

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *