Pan di mela: la torta-frullatore che darà più gusto alla merenda

Voglia di dolce all’improvviso? ecco la ricetta squisita del pan di mela che darà alla vostra colazione quel tocco di dolcezza in più

ricetta pan di mele
da pixabay

Avete presente quando vi prende quella voglia di dolce, in casa la cosa più dolce che avete è l’insalata scaduta dell’ottantasei e magari fuori tira giù un acquazzone di portata biblica? No, la soluzione non è uber eats, per una volta, visto che se piove per voi, piove pure per loro.

Ho io una soluzione: Il pan di mela. Non importa che siate negati ai fornelli, qui la preparazione è immediata e poco laboriosa, basta abbiate un frullatore, o in alternativa potrete sbattere a mano il composto come si fa con le pastelle. E’ un dolce soffice dai sentori aromatici, ammorbidito dall’umidità delle mele.

Potete scegliere se mettere le mele in superficie o direttamente nell’impasto. Inoltre questo dolce può essere preparato anche senza lattosio: vi basta scegliere il latte vegetale invece di quello normale. In più, essendo anche senza burro, è l’ideale per chi preferisce i dolci leggeri e soffici.

Si può aromatizzare un po’ a scelta, scegliendo cose ovviamente che c’entrino con le mele. Ad esempio, potrebbe essere una buona idea qualcuna tra queste spezie: limone, scorza d’arancia, cannella, estratto di vaniglia.

Ti potrebbe interessare anche-> Semi commestibili: quali sono, proprietà, usi e benefici

Ricetta del pan di mela

ricetta pan di mele
da pixabay
  • 1 uovo
  • 180 g Zucchero
  • 300 g farina
  • 16 g lievito per dolci
  • 70 g burro
  • 2 mele

Unite in un mixer prima zucchero e albumi, il burro ammorbidito (se lo volete), la farina setacciata con il lievito. Iniziate a frullare e poi aggiungete le mele tagliate. Ricominciate a frullare in modo che gli ingredienti siano ben amalgamati.

Ti potrebbe interessare anche-> gnocchi di zucca, il condimento speciale di Benedetta Rossi

Versate il composto in una tortiera imburrata o infarinata oppure foderata di carta da forno. In alternativa potete anche solo bagnarla con dell’acqua. Cuocete a centottanta gradi per quarantacinque minuti. Potete spolverare il vostro dolce di zucchero a velo, se vorrete.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *