Spuntino per diabetici: 5 soluzioni per tenere a bada la glicemia

Spuntino per diabetici: come strutturare correttamente i pasti e a che ora vanno consumati? Cinque soluzioni per tenere a bada la glicemia.

spuntino diabetici
(Foto Pexels)

Chi soffre di diabete ha delle difficoltà nella scelta dei cibi giusti che tengano sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue. Sembra che dei piccoli snack proteici, prima di andare a dormire, aiutino a stabilizzare il livello di glicemia. Ecco quindi cinque soluzioni che illustrano il tipo di spuntino ideale per diabetici!

Spuntino per diabetici: 5 soluzioni ideali per controllare i livelli di zuccheri

Prima di tutto, bisogna sapere che i livelli di zuccheri nel sangue sono influenzati da due fenomeni temporali: il fenomeno dell’alba e l’effetto Somogyi. Nel primo caso, si verifica un aumento del livello di zuccheri nel sangue come conseguenza del risveglio mattutino (tra le 3 e le 8), mentre nel secondo caso si assiste ad un abbassamento del livello di glucosio (tra le 2 e le 3 del mattino). Come effetto all’abbassamento repentino di zuccheri, si può avere una reazione ormonale chiamata picco glicemico che, di solito, si verifica prima della colazione.

spuntino per diabetici
(Foto Pexels)

Potrebbe interessarti anche: Saltare la colazione può aumentare il rischio di diabete

Per evitare questo effetto, alcuni medici consigliano di consumare dei piccoli snack proteici con pochi grassi prima di andare a dormire, in modo tale da tenere a bada i livelli di glucosio nel sangue ed evitare picchi glicemici, disturbi di peso o patologie diabetiche.

Perché fare uno spuntino prima di dormire è utile: 5 soluzioni per diabetici

Come menzionato sopra, durante la notte, si assiste ad un profondo abbassamento glicemico che, in alcuni casi, può comportare un’aggressiva reazione ormonale chiamata picco glicemico. Il picco glicemico avviene dopo il risveglio mattutino, prima di mangiare e, se frequente, può contribuire allo sviluppo del diabete o di altre patologie legate al peso. Per evitare ciò, gli esperti consigliano l’assunzione di uno spuntino proteico, con grassi buoni e pochi carboidrati, prima di andare a dormire.

Questo per evitare i picchi glicemici notturni e tenere a bada il livello di zuccheri nel sangue al risveglio mattutino. Ecco quindi 5 soluzioni per uno spuntino ideale adatto anche ai diabetici:

Potrebbe interessarti anche: Lamponi rossi, mangiarne di più aiuta i pazienti con pre-diabete

  • frutta secca: ricca di omega-3, grassi buoni, vitamine e sali minerali, in particolare: noci, mandorle, nocciole;
  • hummus: ricco di fibre e proteine vegetali, è lo spuntino salato adatto a chi soffre di diabete;
  • mela: fonte di vitamine, sali minerali e anti ossidanti, da preferire associata a del burro di arachidi;
  • uovo sodo: ricco di proteine, sarebbe meglio accompagnato da cereali integrali con fibre per aiutare la digestione;
  • carote: contengono vitamine, sali minerali e anti ossidanti utili alla digestione e sono povere di grassi, carboidrati e calorie. Lo spuntino ideale per diabetici.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *