Crema al latte di mandorla: la ricetta per un dolce cremoso e facile da preparare

Avete mai preparato la crema al latte di mandorla? Vediamo tutto ciò che occorre per questa ricetta ed il procedimento da seguire passo dopo passo per un risultato da leccarsi i baffi.

crema latte di mandorla
(foto pexels)

Crema al latte di mandorla: c’è chi lo ha già preparato, ma anche chi non ne ha mai sentito parlare. Se anche tu vuoi scoprire come creaela in cucina vieni a scoprire la ricetta rapida e gustosa.

Una ricetta per tutti

C’è chi è amante dei dolci ma non ha mai tempo di mettersi ai fornelli e preparare qualche ricetta che impiega tanto tempo. C’è invece chi vorrebbe ma non è tanto portato per preparare ricette di questo tipo, dunque sceglie di non cimentarsi. Per entrambe le categorie, ma anche per tutte le restanti, la soluzione giusta è la crema al latte di mandorla.

latte di mandorla
(foto pexels)

Come dice il suo nome, si tratta di una ricetta a base di latte di mandorla. Si prepara in modo rapidissimo ed in più è davvero facile. I più golosi possono gustarla da sola, ma può essere utilizzata anche per farcire altri dolci, come valida alternativa al mascarpone o alla crema pasticcera.

Potrebbe interessarti anche: La crema paradiso light con 5 ingredienti: una ricetta gustosa e veloce

La ricetta della crema al latte di mandorla

Ma quali sono gli ingredienti che occorrono per preparare questa crema? Oltre a quello principale, per l’appunto il latte di mandorla, ci occorre l’amido di mais e lo zucchero di canna. Insomma: pochissimi ingredienti. Si tratta infatti di una ricetta vegana, dunque adatta anche s chi segue un alimentazione diversa da quella più comune. Vediamo adesso tutti i passaggi per far sì che andremo ad ottenere un risultato super.

Preparazione del latte

Prendiamo innanzitutto l’ingrediente principale: il latte di mandorla (500 grammi). Lo dobbiamo riscaldare in un pentolino senza però portarlo ad ebollizione. Assicuriamoci di mescolare di tanto in tanto in maniera tale da riscaldarlo in maniera omogenea.

Unire gli ingredienti

Mentre procediamo con il riscaldamento del latte, possiamo iniziare ad unire i restanti ingredienti. Bisogna prendere dunque una pentola con il fondo spesso ed una volta che abbiamo versato entrambi gli ingredienti possiamo mescolare. Intanto il latte si sarà riscaldato al punto giusto, quindi possiamo versarlo insieme al resto. Mentre facciamo tale passaggio dobbiamo mescolare con la frusta per evitare la formazione di eventuali grumi.

impasto
(foto pexels)

Cuocere il tutto

Una volta mescolato il tutto e composto un impasto omogeneo è arrivato il momento di metterlo sul fioco e riscaldarlo. Grazie alla presenza dell’amido di mais l’impasto si addenserà. È proprio questo lo scopo di tale passaggio: dobbiamo far addensare il tutto, non dimenticandoci però di mescolare per evitare che la crema si attacchi sul fondo della pentola.

Potrebbe interessarti anche: Crema Budwig, una preparazione nutriente per la prima colazione

Lasciare raffreddare

Siete riuscite ad ottenere un impasto denso? Adesso allora togliete il tutto dal fuoco, metterlo in una terrina e coprirlo con una pellicola. Una volta fatta raffreddare poi gustarla come vuoi: al cucchiaio, con i biscotti oppure utilizzarla per una farcitura. Potete consumare la nostra crema al latte di mandorla in frigorifero, ma assicuratevi che sia in un contenitore ermetico. In più dovete ricordarvi di consumarla entro due giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *