Rimedi naturali per le labbra infiammate e screpolate

Rimedi naturali per le labbra infiammate e screpolate: tutte le cause che generano questa condizione e le diverse soluzioni con prodotti bio.

(Foto Pixabay)

Le labbra contribuiscono alla mimica facciale, giocano un ruolo chiave nell’assunzione del cibo e nell’articolazione di suoni e parole.

Le labbra sono ciò che noi vediamo della bocca, o meglio i contorni esterni, mobili, flessibili e delicati. Ragion per cui occorre averne cura.

Purtroppo, però, per avere labbra morbide e lisce, non basta applicare un po’ di burrocacao. Non è raro, infatti che ci ritroviamo con labbra screpolate.

Vediamo quali sono le cause e come si può intervenire con rimedi naturali per poterle avere sempre sane e di bell’aspetto.

Labbra screpolate: le cause

Le cause che possono portare a questa condizione di labbra screpolate possono essere diverse.

labbra
(Foto Pixabay)

Una delle principali cause che provocano labbra screpolate sono le condizioni climatiche. Gli sbalzi di temperatura, possono anche creare la chelite (infiammazione con conseguente bruciorealle labbra), ragadi delle labbra (labbra fissurate), specialmente ai lati della bocca.

Come infatti, durante l’autunno o l’inverno, ossia le stagioni più problematiche per la salute dell’uomo, freddo e vento possono alterare il delicato film idrolipidico delle labbra.

Questa condizione favorisce l’evaporazione dei liquidi, provocando labbra screpolate e secchezza, in particolare ai lati.

Altre cause che favoriscono la condizione di labbra screpolate sono:

  • assunzione di alcuni tipi di farmaci;
  • presenza di malattie della pelle che hanno come reazione o sintomo le labbra screpolate;
  • mancanza di alcune vitamine e nutrienti fondamentali può provocare spaccature sulle labbra. In particolare, questa situazione si verifica in mancanza di ferro, calcio e vitamina A, C e quelle del gruppo B;
  • disidratazione dovuta alla scarsa introduzione di acqua o a causa di febbre che comporta uno stato di disidratazione molto più veloce e di conseguenza labbra screpolate;
  • sostanze che possono provocare reazioni allergiche, presenti in cosmetici che comunemente vengono usati per le labbra, come i classici rossetti.

Potrebbe interessarti anche: Labbra gonfie: Da cosa dipendono e come rimediare il prima possibile!

Rimedi naturali per le labbra infiammate e screpolate

Nonostante tutte le attenzioni che si possono tenere nei confronti del nostro corpo, ci sono dei momenti o per meglio dire delle stagioni in cui non riusciamo a restare al passo, con il benessere del corpo.

Come nel caso delle labbra screpolate, una condizione che si verifica per lo più in autunno e in inverno con i primi freddi e venti.

Per poter risolvere il problema delle labbra screpolate è possibile adoperare dei semplici rimedi naturali quali:

  • cera d’api: da utilizzare sia come stick o anche preparando un balsamo emolliente per le labbra. È un prodotto naturale che si può reperire in erboristeria, per poi trasformarlo in balsamo mettendolo in un barattolo e sciogliendolo a bagnomaria. Una volta sciolta potrà essere aggiunto al fondo di un burrocacao e un cucchiaio di olio di mandorle. Togliere dal fuoco, lasciare raffreddare e poi utilizzare;
  • maschera ai petali di rosa: una formula delicatissima per ottenere una maschera per rendere le labbra sane e vellutate. Basterà versare 3 gocce di glicerina su dei petali e poggiarli sulle labbra per circa 10 minuti;
  • miele: spalmare un leggero strato di miele sulle labbra screpolate aiuta a idratarle e a proteggerle. Inoltre la presenza di zuccheri permettono di cicatrizzare piccole piaghe. Senza dimenticare che il miele è un antisettico e un antibatterico naturale molto utili ad eliminare batteri nocivi;
  • olio d’oliva: si tratta del metodo più veloce e facile da applicare, basta spalmarlo più volte al giorno sulle labbra. Si tratta di un fantastico emolliente naturale, soprattutto se mescolato nelle stesse quantità con 2 cucchiaini di olio di ricino e olio di argan.

Per chi ha pochissimo tempo è doveroso sottolineare che in commercio esistono diversi prodotti preparati con ingredienti naturali che potete utilizzare. Ad esempio: olio di cocco; gel di aloe vera; burro di karité; olio di mandorle.

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *