Non mangiate questi cibi crudi, potrebbero far male alla salute

Ci sono cibi che, se mangiati crudi, possono far male alla salute, procurare indigestione, infezioni e mal di pancia perché portatori di batteri. Fate attenzione alla lista.

Carne e tuberi vanno sempre cotti
Carne e tuberi vanno sempre cotti (foto da Adobe Stock)

Ci sono cibi che, se mangiati crudi, possono far male alla salute, procurare indigestione, infezioni e mal di pancia perché portatori di batteri. Non molti lo sanno, ma in cucina facciamo ampio uso di questi prodotti e ingredienti. I batteri e le sostanze tossiche dobbiamo neutralizzarle con la cottura.

Le temperature alte abbattono i batteri e rendono sicuro il cibo che mangiamo. Ecco alcuni prodotti da evitare da crudi e da cucinare per bene prima ingoiarli. Ad esempio, le melanzane contengono dosi massicce di solanina, un alcaloide glicosidico tossico, che sarebbe una difesa della pianta contro i funghi e gli insetti.

Potrebbe interessarti anche → Il succo estremamente utile contro artrite, Alzheimer e altre patologie

I cibi crudi che fanno male all’organismo, vediamone alcuni

I cibi crudi sono sempre a rischio
I cibi crudi sono sempre a rischio (foto da Adobe Stock)

Il pollo crudo va assolutamente evitato. La carne di pollo attira batteri e parassiti e procura la salmonella. Anche quando lo lavate prima di metterlo a cuocere, fate attenzione a come e dove lo fate. Se lo lavate e poi lo poggiate sul pianale dove cucinate, i parassiti potrebbero spostarsi sul pianale e contaminare altri alimenti. I funghi non sono tutti commestibili, è ovvio. In natura ci sono funghi selvatici altamente tossici, velenosi per il nostro organismo.

Tuttavia, anche tra i funghi considerati commestibili bisogna far attenzione, perché anche questi potrebbero contenere sostante nocive e batteri. Se non siete esperti, è sconsigliabile andare a caccia di funghi. Le patate, così come le melanzane, contengono solanina, e perciò sono tossiche se ingerite crude. Fano venire forti mal di pancia e pericolose indigestioni. Le patate con la buccia verde sono ancora più pericolose.

I fagioli rossi non si possono mangiare crudi, anche perché sono duri e non masticabili. Se ingurgitati possono portare a una intossicazione, dato che sono ricchi di batteri. Lo stesso la farina cruda, se assunta in una buona dose, fa malissimo e causa dissenteria e vomito. E ancora, la carne di maiale è molto pericolosa perché potrebbe trasmettere gravi infezioni, perciò cuocetela bene e non gustatela mai al sangue.

Potrebbe interessarti anche → Omega 3 e Omega 6: in quali cibi?

Le uova invece, che molti di noi mangiano crude, possono trasmettere la salmonella. È sempre sconsigliato mangiarle crude. Infine, arriviamo all’alimento crudo più consumato al mondo: il wurstel. Anche se venduti precotti, possono contenere tantissimi batteri che vanno eliminati con le alte temperature. Sì, sono buonissimi anche crudi, ma è sempre meglio cuocerli, perché sono cibi soggetti a listeria, un batterio che causa una forte infezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *