Quanto peso si può perdere in una settimana? La risposta degli esperti

Gli esperti hanno determinato quanto peso effettivamente si può perdere in una settimana. Vediamo consigli e comportamenti da tenere per restare in salute.

quanto peso si può perdere
Perdere peso (Unsplash)

Fare esercizio fisico tutti i giorni, prendere pillole dimagranti, adottate un regime alimentare ristretto e seguire metodi alternativi per aumentare il metabolismo. Sebbene tutto questo sia allettante, la maggior parte degli esperti sostiene che una rapida perdita di peso, non è  né salutare né sostenibile per il corpo. Certo se si smette di mangiare e si pratica molta attività fisica, in una settimana si può perdere anche 10 kg. Ma la maggior parte degli esperti, per un sano obiettivo che si può mantenere anche nel tempo, affermano che perdere 0,5/1 kg a settimana è più che sufficiente.

Perdere improvvisamente molto peso, infatti, è meno sostenibile di una lenta e costante perdita di peso. Gli effetti collaterali sono molteplici: mal di testa, vertigini, affaticamento, costipazione, perdita di capelli, perdita di muscolo e persino calcoli biliari. Gli esperti dichiarano che è meglio concentrarsi su quanto peso si ha bisogno di perdere piuttosto che su quanto peso puoi perdere in una settimana.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dieta da 1200 kcal, vi farà perdere i kg di troppo! Ecco cosa potete mangiare

Le variabili che contribuiscono alla perdita di peso

quanto peso si può perdere
Bilancia (AdobeStock)

Perdere peso è un processo complicato, un po’ come mettere insieme i pezzi di un puzzle. Infatti ci sono vari fattori che fanno parte di questo puzzle: la massa corporea, il peso dell’acqua, il deficit calorico, la nutrizione, il movimento, i dormire e lo stress. Questi sono gli elementi da tenere sotto controllo per perdere peso in modo sano.

quanto peso si può perdere
Mangiare (Unsplash)

Per perdere peso in modo consapevole e sano ci sono alcuni step che si possono seguire. La cosa più serena che ognuno può fare è non eliminare gli alimenti che più si ama, al limite modificarli per renderli più salutari. Per esempio invece di ordinare una pizza con salsiccia e patate, ordinare una prosciutto e funghi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dieta dimagrante: non saltate la colazione

Le fibre sono l’alleato numero 1. Gli alimenti ricchi di questo elemento come la frutta, la verdura e i cereali, richiedono più tempo per essere digeriti quindi danno un senso di sazietà che dura di più.  Importante, inoltre, è seguire il percorso in maniera serena e quindi circondarsi di persone tra familiari e amici che ti supportano, è fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *