Scrostare il forno grazie a una bevanda

I festeggiamenti sono finiti ma ora dovete pensare a scrostare il vostro forno; se però non avete il sale o il bicarbonato niente paura, c’è una bevanda che può fare al caso vostro.

scrostare forno bevanda
Scrostare forno (Adobe stock)

Il forno è certamente uno tra gli elettrodomestici più utilizzati in cucina, soprattutto durante le festività. Dopo averlo utilizzato per cucinare le vostre prelibatezze è ora giunto il momento meno piacevole: la pulizia.

Esistono un sacco di prodotti chimici con cui è possibile scrostare il forno, ma i rimedi “fai da te” sono sempre i migliori. Quelli più conosciuti prevedono l’utilizzo di ingredienti naturali come il sale o il bicarbonato.

Se questi però dovessero mancare, potete rimediare con una bevanda che potrebbe essere avanzata dai festeggiamenti. Andiamo a vedere di quale bevanda stiamo parlando e come è possibile utilizzarla per scrostare il forno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Come pulire la griglia del forno al meglio: qualche trucco

Una bevanda molto comune può tornare utile per scrostare il forno

scrostare forno bevanda
Forno da scrostare (Pinterest guardachevideo.it)

Fra le bevande più consumate al mondo, la Coca-Cola, oltre ad avere un gusto unico e inimitabile, può essere utilizzata per diversi usi domestici.

Inventata in Atlanta nel 1886 dal Dott. John Stith Pemberton, farmacista del posto, la Coca-Cola la si può utilizzare anche durante la pulizia. La sua composizione chimica,con un livello livello di pH pari a 2,5, si presta bene a tale scopo. Impiegata in diversi modi, vediamo come possiamo utilizzarla per scrostare il forno.

Mettete le griglie del forno a mollo nella Coca-Cola per un quarto d’ora circa. Successivamente passateci sopra una spugna, grattate bene sulle incrostazioni più ostinate e risciacquate con acqua tiepida.

Potete utilizzare questo procedimento anche per scrostare le teglie del forno. Vi basterà versare della Coca-Cola sulla teglia fredda e accendere il forno alla temperatura più alta. Quando vedrete il vapore salire, spegnete il forno e tirate fuori la teglia. Lasciatela raffreddare e poi procedete con la pulizia.

È consigliabile l’utilizzo di una vecchia spazzola dalle setole morbide per grattare le macchie ed eventuali residui di bruciatura. Infine risciacquate la teglia e asciugatela prima di rimetterla in forno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Come togliere i cattivi odori dal forno con prodotti naturali

Ecco dunque un modo alternativo per pulire il forno riutilizzando la Coca-Cola avanzata in modo originale ed evitando gli sprechi. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *