Come togliere i cattivi odori dal forno con prodotti naturali

Ci sono dei prodotti naturali che sicuramente avete già in casa in grado di togliere i cattivi odori dal forno. Vediamo quali sono.

forno
Pulire il forno (da Adobe Stock)

Il forno viene usato molto spesso ormai in cucina. C’è chi lo usa tutte le sere, ma come tutti gli elettrodomestici bisogna averne cura. Infatti, vi sarà capitato di sentire dei cattivi odori. È normale, soprattutto se lo usate tanto. Ma togliere i cattivi odori dal forno non è così difficile. Infatti, basta usare delle cose che sicuramente avete già in casa.

Il primo prodotto che assorbe gli odori e gli elimina è il bicarbonato di sodio. Vi basterà creare una pastella con un po’ di carbonato e acqua e spargerla in tutto il forno. Lasciate agire per circa 5 minuti e poi lavate per bene. Vedrete che già così il vostro forno non puzzerà più. Allo stesso modo, le casalinghe lo sanno molto bene, funzionerà anche l’aceto. In questo caso, però, sarà utile spruzzarlo sulle pareti con un nebulizzatore.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come pulire la cappa in acciaio della cucina usando questi prodotti

Create una miscela di 500 ml di acqua e 200 ml di aceto. Lasciatela agire per un paio d’ore e poi togliete e lavate con una spugnetta o un panno. L’aceto è usato anche negli armadi per togliere quel fastidiosissimo cattivo odore di chiuso. Ma vediamo quali altre cose potete usare per i cattivi odori del forno.

Come togliere i cattivi odori dal forno con prodotti naturali

bicarbonato2
Bicarbonato (foto Pixabay)

Se volete togliere gli odori e allo stesso tempo donare un buon profumo la soluzione giusta è quella di usare la frutta. Avete una mela? Sarà perfetta per questo lavoro. Tagliatela a fette e mettetele su una teglia con carta da forno. Accendete il forno a 180° per un quarto d’ora e spegnete. In questo modo la mela assorbirà i cattivi odori del vostro forno.

Ma potete fare qualcosa anche con gli agrumi. Prendete le bucce di arance, limoni e mandarini e disponetele su una teglia con carta da forno. Anche in questo caso accendete il forno a 180° e poi spegnetelo dopo una ventina di minuti. Le bucce avranno assorbito il cattivo odore e rilasciato il loro profumo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Bucce di mandarino come farmaci: un aiuto naturale

Vi aiuterà arieggiare un po’ dopo averlo usato, ma in questo modo, usando gli ingredienti appena descritti farete un ottimo lavoro e ne gioverà tutta la cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *