Alcuni disturbi a cui prestare attenzione durante la menopausa!

Ci sono alcuni disturbi che una donna deve conoscere nel momento in cui entra in menopausa, riguardano gli ormoni e tanto altro.

Donna distrubi menopausa
Donna (Pixabay-skullman)

I disturbi di una donna che entra in menopausa possono essere molti. Di solito si entra in menopausa all’età di 45-55 anni. Questa condizione comporta la non capacità di riproduttività perché le ovaie non producono gli ormoni della riproduzione come gli estrogeni.

Gli estrogeni sono responsabili di molte situazioni che accadono all’interno del corpo, pertanto il loro crollo comporta alterazioni nel metabolismo osseo, glucidico e lipidico. Questo incrementa il rischio di osteoporosi e di altre malattie cardiovascolari e di altra natura.

La menopausa è una condizione in cui le donne entrano a partire da una determinata età, ogni caso è a sé quindi c’è chi può entrarci prima o dopo. Si tratta di un periodo di cambiamento importante nella vita di una donna e delicato.

Infatti in questo periodo la donna è più vulnerabile sia a livello fisico che a livello psico-emotivo. Questo però non vale per tutte le donne, alcune non hanno alcun disturbo di questa natura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Test della personalità particolare, la città che scegli svela tutto di te

I disturbi della menopausa che bisogna conoscere

Donna menopausa
Donna (Pixabay-Silvia Rita)

Ogni donna però deve prepararsi alla menopausa in modo da saper riconoscere i vari sintomi. Alcuni di questi sono le vampate di calore che si presentano nell’80% delle donne. Le vampate si manifestano con una sensazione di calore intenso, tachicardia, aumento della pressione e sudorazione.

Di solito le vampate durano molto tempo e sono legate a fattori psicologici ed emotivi. Ma anche il fumo e la poca attività fisica sono fattori di rischio. Bisogna stare attenti alle vampate perché possono causare patologie cardio-cerebrovascolari.

Altri problemi legati alla menopausa sono i problemi uro-ginecologici che si possono manifestare con frequenza maggiore e sono rappresentati da cistiti recidivanti e disfunzioni sessuali oltre che a prolasso genitale e incontinenza.

Queste condizioni possono ricondurre ad atrofia vulvo-vaginale che è un’infiammazione della mucose vaginali. Chiaramente queste condizioni possono causare disturbi psicologici nella donna e anche nel partner.

Per questi motivi non appena appaiono i primi sintomi della menopausa occorre recarsi dal proprio ginecologo per valutare lo stato di salute.

Si possono manifestare anche disturbi del sonno e anche depressione. L’insonnia è causata dallo stress e dai cambiamenti ormonali che avvengono nel corpo.

Può esserci anche un aumento del peso che di conseguenza può compromettere la salute delle ossa causando anche l’osteopenia. Perciò è fondamentale ridurre il numero di calorie assunte e praticare molta attività fisica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Perdere peso: la frutta secca migliore che può aiutare

Allenamento donna menopausa
Allenamento (Pixabay-Happyveganfit)

Ci possono essere anche dei rialzi della pressione arteriosa e alcune modifiche metaboliche. Le donne quando entrano in menopausa sono più esposte a malattie cardio-vascolari per la mancanza di estrogeni nel corpo.

Per tutti questi motivi è fondamentale migliorare la qualità della propria vita, mangiando in modo più salutare e facendo molta attività fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.