La lista dei formaggi che offrono più calcio al nostro organismo

Ci sono tanti tipi diversi di formaggi e non tutti possono offrire la stessa quantità di calcio al nostro organismo. Ecco la lista dei migliori.

formaggi
Formaggi (da Pixabay)

Il formaggio è uno degli alimenti fondamentali per l’assunzione di calcio. Il calcio è un minerale che per noi è fondamentale per le ossa. Il 99% di questo minerale si trova, infatti, nelle ossa (e nei denti). Ma ha anche la funzione di contrarre i muscoli, trasmettere gli impulsi nervosi e pensare alla circolazione del sangue.

In base alle varie fasi della nostra vita abbiamo bisogno di dosi diverse di calcio. Ad esempio, quando siamo bambini e anziani ne abbiamo maggiormente bisogno. Così durante l’adolescenza e anche le donne in menopausa. Secondo l’Agenzia europea un adulto ha bisogno di 800 mg di calcio al giorno. Nell’adolescenza questo numero aumenta fino 1150 mg. Poi dipende dall’età, dal genere, dalle condizioni di salute della persona.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Bisogno di calcio? Ecco gli alimenti che lo contengono più del latte

Quando noi mangiamo cibi ricchi di calcio non lo riceviamo tutto nel nostro organismo, ne assorbiamo solamente una parte. Per questo ecco una lista di formaggi (portatori di calcio per eccellenza insieme al latte) che ne hanno di più.

Formaggi con più calcio: la lista dei migliori

formaggi
Formaggi (da Pixabay)

I formaggi vanno inseriti in una dieta sana ed equilibrata. I dati qui di seguito si riferiscono a 100 grammi di prodotto. Rimane sempre la raccomandazione di consultare sempre un esperto prima di assumerne. I formaggi che hanno più calcio, ad ogni modo, sono i seguenti (in ordine dal contenuto più basso al più alto):

  • Formaggio fresco: 566 mg
  • Roquefort: 662 mg
  • Cheddar: 675 mg
  • Gouda: 700 mg
  • Edam: 731 mg
  • Provolone: 756 mg
  • Parmigiano: 853 mg
  • Formaggio di capra: 895 mg
  • Formaggio groviera: 1011 mg

Come vedete quello che ne contiene di più in assoluto è il formaggio groviera con ben 1.011 mg per 100 g di prodotto. È ovvio che anche tutti gli altri formaggi come la mozzarella, la ricotta, feta, brie, ecc.. contengono calcio, ma in quantità minore del formaggio fresco.

Inoltre, non c’è solamente latte e formaggio da tenere in considerazione per aumentare i propri livelli di calcio. Anche perchè molte persone sono intolleranti al latte e ai suoi derivati. Allora sarà meglio inserire nella propria dieta anche altri alimenti ricchi di calcio come:

  • Frutta secca (mandorle, noccioli e noci)
  • Legumi (specialmente ceci)
  • Datteri
  • Olive
  • Crostacei
  • Verdure (broccoli, cavoli, spinaci)

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Carenza di calcio: i sintomi e che cosa fare per colmarla

Per non andare incontro ad una carenza di calcio e ai suoi sintomi occorre inserire nelle proprie abitudini alimentari la giusta dose dei cibi e per farlo bisogna chiedere l’aiuto di un esperto nutrizionista per individuare la dieta adatta a ciascuno di noi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *