Tumore della cervice uterina: come prevenire la malattia

È possibile ridurre considerevolmente il rischio di contrarre il tumore della cervice uterina, ecco come prevenire la malattia.

tumore cervice
Tumore cervice (da Facebook)

Il tumore della cervice uterina è, di solito, un carcinoma che si forma nella parte inferiore dell’utero, collegato alla vagina, ed è causato da un’infezione da papilloma virus (HPV). Si tratta di un cancro mortale, anche se nel 70% dei casi si può arrivare ad una sopravvivenza di 5 anni. L’età in cui colpisce di più è tra i 55 e i 56, ma anche donne in gravidanza più giovani possono svilupparlo.

Questa malattia si trasmette sessualmente e le donne affette da HIV hanno un rischio maggiore di svilupparla. I sintomi che possono verificarsi sono:

  • Perdite vaginali inusuali (per colore e consistenza);
  • Sanguinamento vaginale (in un periodo che non coincide con le mestruazioni);
  • Dolore pelvico;
  • Dolore durante i rapporti sessuali.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tumore asintomatico alle ghiandole surrenali: ce l’ha 1 persona su 10

È molto importante, quando si avvertono questo tipo di cambiamenti nel corpo, informare subito il medico e fare tutti gli accertamenti del caso. Si tratta del terzo tumore più diagnosticato nelle donne, dopo quello al seno e al colon, tuttavia, ci sono dei modi per prevenirlo.

Tumore della cervice uterina: i modi per prevenirlo

dolori ciclo mestruale
(Adobe Stock)

Ci sono delle accortezze nello stile di vita, cambiamenti che si possono apportare, che sicuramente mettono al riparo da questo rischio. Ma vediamo quali sono:

  • Evitare la pillola anticoncezionale: purtroppo la pillola previene gravidanze indesiderate, ma ad un costo abbastanza alto perchè ci sono diversi rischi legati alla sua assunzione e uno di questi è quello del cancro alla cervice;
  • Smettere di fumare: anche se riduce il vostro nervosismo, dovete sapere che il fumo è dannoso per ogni aspetto della vostra salute, incluso questo;
  • Fare esercizio fisico regolare: è stato dimostrato che fare regolarmente attività fisica può aiutare nel corpo e nella mente a rimanere di più in salute;
  • Modificare la dieta: le donne obese sono a rischio, bisogna mangiare frutta e verdura perchè anche chi non ha nella dieta questi due elementi fondamentali per la salute è a rischio;
  • Evitare di avere più partner sessuali: bisogna avere rapporti sicuri e possibilmente non averne con diversi uomini nello stesso periodo, questo aumenta la possibilità di contrarre il papilloma virus;
  • Fare controlli regolari: Pap test e test HPV sono esami fondamentali per cercare di prevenire e trattare al meglio questa malattia.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cancro e consumo di alcol, c’è un collegamento diretto: lo studio

È molto importante cercare di non sottovalutare il problema e di avere un comportamento consono ad evitare qualsiasi tipo di rischio. Se notate qualcosa di strano o diverso dal solito nella vostra sfera intima, non abbiate nessun timore e andate immediatamente ad un controllo medico.

Impostazioni privacy