Il segreto della perfette lasagne al ragù dello chef Carlo Cracco, la ricetta

Vi sveliamo il segreto per preparare le perfette lasagne al ragù di Carlo Cracco, lo Chef stellato che è stato giudice di Masterchef Italia: la ricetta.

lasagne ragù Carlo Cracco
Cibo piatto di lasagna (Pixabay)

Vi sveliamo il segreto per preparare le perfette lasagne al ragù di Carlo Cracco, lo Chef stellato che è stato giudice di Masterchef Italia: la ricetta. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti che servono per preparare queste profumate e saporite lasagne. Gli ingredienti e il procedimento che vedremo di seguito sono indicati preparare delle lasagne per 4 persone.

Di seguito, sono elencati gli ingredienti necessari per preparare la pasta all’uovo, il ragù di carne e infine la besciamella. Ingredienti che i occorrono per le sfoglie di pasta all’uovo sono:

  • ½ kg di farina di tipo 00
  • 180 g di semola di grano
  • 2 uova intere
  • 30 ml di olio extra vergine d’oliva
  • 70 ml d’acqua
  • Sale

Siete curiosi? La ricetta del grande Cracco è a portata di mano. Seguite le indicazioni.

Potrebbe interessarti anche → Torta al cioccolato senza farina super golosa: ecco come si prepara

La ricetta delle lasagne al ragù di Carlo Cracco, eccellenza italiana

lasagne Carlo Cracco ricetta
Lasagne tagliatelle speciali (Pixabay)

Adesso diamo uno sguardo agli ingredienti per preparare il ragù di carne:

  • ½ kg di carne macinata di maiale
  • spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere e mezzo di vino rosso per sfumare
  • gambo di sedano
  • cipolla bianca
  • carota
  • 100 ml d’olio d’oliva
  • ½ kg di pelati di pomodoro
  • Sale
  • Pepe

Ingredienti per la besciamella:

  • 1 l di latte
  • 35 g di burro
  • 35 g di farina
  • 1 foglia di alloro
  • Noce moscata
  • Sale
  • 80 g di grana grattugiato

Vediamo insieme, passo dopo passo, qual è il procedimento per preparare queste squisite lasagne. Per prima cosa, procedete preparando il ragù di carne. Prendete il macinato di carne e dividetelo in tre parti uguali. In una padella, mettete a rosolare lo spicchio d’aglio con un filo d’olio d’oliva e rosolate la prima parte del macinato. Sfumate il macinato con mezzo bicchiere di vino rosso.

Dopo aver fatto sfumare il macinato, scolatelo in un colapasta, poggiato su una ciotola in modo tale da raccogliere i succhi del macinato cotto. La stessa operazione va ripetuta anche per le altre due parti di macinato. A parte, tritate il sedano, la carota e la cipolla, e rosolateli in un’altra padella con l’olio d’oliva.

Aggiungete la carne precedentemente cotta e lasciatela cuocere ulteriormente per qualche minuto, aggiungendo sale e pepe. A questo punto, unite i pelati di pomodoro e i succhi della carne che avete precedentemente raccolto in una ciotola. Lasciate cuocere il tutto, a fuoco basso, per circa un’ora. Intanto, mentre il ragù cuoce, preparate l’impasto per le sfoglie di pasta all’uovo.

Come prosegue la ricetta di Carlo Cracco, i passaggi

Per farlo, disponete la farina e la semola a fontana su di una spianatoia o una ciotola. Aggiungete le uova, il sale, l’acqua e infine l’olio. Impastate e lavorate gli ingredienti per almeno 5-10 minuti, fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Una volta pronto, coprite l’impasto con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti in frigo. Se non disponete della pellicola trasparente potete usare un panno da cucina pulito.

Mentre l’impasto è a riposo, preparate la besciamella. Per farlo, portate a bollore, in un pentolino, il latte con l’alloro e un pizzico di noce moscata. In un altro pentolino, fate sciogliere il burro con la farina e mescolate per bene per evitare che si formino grumi. Aggiungete il latte e cuocete per circa 5 minuti, a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto.

Quando la besciamella si sarà addensata a sufficienza, potete spegnere il fuoco e lasciarla riposare. A questo punto, passati i 30 minuti di riposo per la pasta, tiratela con un mattarello e tagliatela a rettangoli della stessa lunghezza. Prima di disporre le spoglie sulla teglia, scottatele per qualche minuto in acqua bollente salata.

Potrebbe interessarti anche → Torta carote e crema allo yogurt: per una colazione da campioni

Prendete una teglia da forno e stendete sul fondo un po’ di besciamella. Dopo la besciamella, un cucchiaio abbondante di ragù e un po’ di grana grattugiato. Disponete uno strato di pasta e procedete a strati fino all’esaurimento degli ingredienti. L’ultimo strato sopra la pasta dovrà essere ricoperto da besciamella e ragù e da una spolverata finale di grana grattugiato. Infornate la vostra lasagna a 180° per circa 45 minuti. Prima di servire, fate riposare per qualche minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *